photo by Motor1.com

La nuova generazione della Volkswagen Polo ha i giorni contati. La produzione sarà avviata dal mese di giugno e debutterà nella seconda metà del 2017. Sul web circolano le prime immagini spia in anteprima, con pochi camuffamenti, lasciando nen intravedere le novità stilistiche della berlinetta tedesca.

Da sempre nelle prime posizioni delle auto più vendute in Europa, la Volkswagen Polo adesso cambia look per tornare a scalare la vetta e riportarsi più vicina alla sorella maggiore Golf. La sesta generazione avrà un passo maggiore, passando dagli attuali 2.470 mm a 2.560 mm, garantendo maggior spazio nell’abitacolo a vantaggio dei passeggeri posteriori. Ma la lunghezza complessiva dovrebbe restare immutata e non superare i 4 metri. Questo è possibile grazie ad una riduzione dell’anteriore e del posteriore.

Adotterà la piattaforma Ao già in uso su Audi A1, Seat Ibiza e Skoda Fabia. Nuova fanaleria con indicatori di direzione raddoppiati, luci diurne a LED “zig-zag”, fari full Led opzionali. Non è certo che ci sarà anche una edizione a tre porte. Per quanto concerne i motori dovrebbe esordire un tre cilindri benzina da 1,0 litri e 75 CV. Sarà offerta anche con motore 1,5 litri TSI Evo da 130 CV, oltre al top di gamma 2.0 TSI da 200 CV. Ai motori potranno essere abbinati il cambio manuale a sei rapporti e il DSG automatico a sette marce. Di certo non mancheranno novità tecnologiche e uno schermo touch screen più grande.

photo by Motor1.com