F1, Lewis Hamilton: “Penso al mio addio”

Lewis Hamilton
Lewis Hamilton (©Getty Images)

Lewis Hamilton, a 32 anni, non nasconde di aver pensato al suo ritiro dalla Formula 1. Ma resta ancora da stabilire la data esatta e tutto dipenderà dai risultati, dagli stimoli e dalla Mercedes. Fino al 2018 sarà legato alla scuderia anglo-tedesca. Conoscendo il suo carattere estroverso e mondano non è impensabile pensare a un addio a sorpresa .

Tre titoli iridati in dieci anni di Formula 1, il primo con la McLaren nel 2008, due con la Mercedes nel biennio 2014-2015. Un altro sfiorato per pochi punti nella scorsa stagione, complice qualche distrazione di troppo. In un’intervista alla Channel 4 ha confessato di non sapere il momento esatto dell’addio, ma che si tratta di un pensiero che ronza nel cervello da un po’ di tempo.

“Ho pensato a come prendere tale decisione e al momento giusto. Ho alcuni progetti che voglio realizzare prima di prendere la decisione di andare in pensione – ha fatto sapere Hamilton -. Ho lavorato duramente per avere una vita fuori dalla pista in questi ultimi anni, in modo che quando smetterò non ci sarà molta differenza”.

Del resto la sua vita fuori dalle piste è spesso più eclatante di quella in gara. Secondo alcune indiscrezioni Mercedes starebbe già pensando al dopo Lewis trovando un accordo segreto con Sebastian Vettel che, in questo momento, verrebbe smentito categoricamente da entrambe le parti. Sarà solo il tempo e gli accordi “sotto banco” a disegnare il futuro.

“Non ho deciso di andare in pensione, ma ci penso. Alla fine di ogni stagione e soprattutto all’inizio, quando ci si allena duramente. Potrebbe essere presto e potrebbe essere lontano, ma non so quando “, ha sostenuto il pilota di Stevenage. La vittoria del quarto titolo mondiale potrebbe essere l’input per un addio in stile Nico Rosberg? Lewis Hamilton è solito prendere decisioni in stile pompa magna…

Luigi Ciamburro