Maverick Vinales: “Non ho montato gomme nuove come gli altri”

Maverick Vinales (©Getty Images)

Maverick Vinales dopo le 2 vittorie nelle prime due gare è incappato nel primo scivolone stagionale ad Austin. Ora però lo spagnolo vuole immediatamente riscattarsi nel prova di Jerez. Il pilota Yamaha nelle prime prove libere ha subito dimostrato di avere un buon passo e soprattutto è apparso molto più in palla del compagno di squadra Valentino Rossi. Purtroppo una caduta durante la FP2 non gli ha permesso di limare ancor più i tempi sul giro e ha chiuso 6° a quasi 1 secondo dal leader Pedrosa.

Nonostante l’ennesima caduta Maverick Vinales è apparso comunque fiducioso in vista del weekend che si è appena aperto: “Sto bene, sono uscito un po’ fuori dalla linea ideale e ho beccato una pozza d’acqua. Come ho detto anche al mio team non ho avuto alcuna possibilità di rialzare la moto e sono caduto. Dopo sono ritornato in pista, ma mi sentivo bene con la moto. Io non ho montato le gomme nuove, a differenza di quelli che mi sono davanti”.

Vinales fiducioso in vista della gara

Maverick Vinales ha poi proseguito: “Abbiamo ancora bisogno di migliorare in alcuni punti, ma sono comunque contento perché mi sono sentito bene mentre guidavo. Ora ho bisogno di una grande FP3, ma abbiamo ancora del lavoro da fare. Ho provato il nuovo assetto oggi, ma devo controllarlo di nuovo domani perché la pista non era completamente asciutta ed è stato difficile valutare se porta devi vantaggi o meno”.

Infine, Maverick Vinales è ritornato a parlare di gomme: “Oggi la pista non era al 100%, ma con le gomme medie noi siamo quelli che girano più velocemente. Se avessi avuto un altro giro avrei migliorato ancora. Spero che domani ci siano buone condizioni meteo, possiamo ancora migliorare. Mi sento davvero alla grande sulla moto, la caduta è stata solo frutto di un errore”.

Antonio Russo