MotoGP, Lorenzo snobba Vinales e dà del vecchio a Rossi

Jorge Lorenzo (©Getty Images)

Jorge Lorenzo non sta vivendo di certo il miglior momento della sua carriera. L’arrivo in Ducati, infatti, ha sinora portato solo problemi, lo spagnolo non riesce ad adeguarsi allo stile di una moto che in passato ha già portato tanti problemi al suo ormai ex compagno di squadra Valentino Rossi. Sinora è arrivato un 11° posto in Qatar, il ritiro in Argentina e il 9° posto ad Austin, insomma non certo prestazioni di rilievo per l’uomo che era arrivato a Borgo Panigale per far fare l’ultimo scatto decisivo a Ducati per vincere il mondiale.

Il Gran Premio che è alle porte è famoso soprattutto per l’ultima curva negli anni teatro di epici sorpassi all’ultimo respiro che hanno visto protagonisti Rossi, Gibernau, Marquez e lo stesso Jorge Lorenzo. Durante la conferenza stampa pre-gara è stato chiesto ai vari piloti con chi avrebbero voluto lottare domenica in quell’ultima famigerata curva e la risposta dello spagnolo ha lasciato davvero tutti sbigottiti.

Lorenzo crede che non lotterà con i primi questo weekend

Jorge Lorenzo ha, infatti, dichiarato: “Sicuramente è difficile, perché Rossi e Marquez sono molto forti in frenata, quindi è difficile decidere chi tra di loro sia meglio o peggio. Direi però che preferirei Marquez perché è più giovane e ha meno paura di cadere. Anche se ora sta invecchiando anche lui perché credo che abbia già 24 anni ormai, quindi credo sia cambiato un pochino”.

Insomma Jorge Lorenzo sembra proprio aver dimenticato di includere tra i piloti migliori il nuovo arrivato Maverick Vinales e addirittura ha preferito Marquez a Rossi per una questione meramente anagrafica. Lo spagnolo della Ducati però nel finale si è ripreso affermando: “In ogni caso non sono preoccupato perché ora sono molto lontano, probabilmente Maverick dovrà porsi questo problema domenica”. Lorenzo, quindi a quanto pare, sembra già essere consapevole di non poter stare con i primi anche questo weekend.

Antonio Russo