Lorenzo-Ducati: un nuovo telaio per evitare il fallimento

(©Getty Images)

Il week-end di Jerez sarà il quarto banco di prova per il Ducati Team. Finora solo il Qatar ha regalato la soddisfazione del podio con Andrea Dovizioso. Poi un ritiro e un sesto posto per il forlivese. Non è andata meglio a Jorge Lorenzo: 11° a Losail, ritiro in Argentina, 9° in Texas.

I due alfieri di Borgo Panigale non si nascondono dietro le evidenti difficoltà di una Desmosedici potente sì, ma poco maneggevole a livello di telaio rispetto alle dirette avversarie. Servirà probabilmente un anno sabbatico per consentire a Luigi dall’Igna & Co. di riprogettare la moto. Intanto bisogna fare cassa sui circuiti con lunghi rettilinei. Ma non è il caso del GP di Jerez, uno dei tracciati con rettilineo più corto di tutto il Motomondiale.

Secondo l’ex pilota e rappresentante Dorna Loris Capirossi è anche una questione di carattere… “Lorenzo certamente si aspettava di trovare una Ducati diversa – ha detto a Radio 24 -. La Ducati è una moto competitiva, con punti di forza e di debolezza. Negli ultimi anni abbiamo visto che sono stati competitivi in alcuni circuiti e in altri non così tanto. Nei circuiti dove Ducati soffre, bisogna guidare con una certa malizia e Lorenzo non ha tale cattiveria. Lorenzo è un pilota molto veloce e molto pulito, ma la Ducati ha bisogno di un driver selvaggio. Dovizioso è in parte selvaggia, ma Lorenzo non lo è”.

Servirebbe un pilota del calibro di Casey Stoner, ma ormai è pura e semplice utopia il suo ritorno. Bisogna lavorare per avvicinare la Desmosedici alla Yamaha M1. Altrimenti il grosso investimento per portare Lorenzo alla Ducati si rivelerà un colossale fallimento. Con l’addio alle ali aerodinamiche la Rossa ha subito un brutto colpo, peggio di quanto previsto. Sembra essere tornati un anno indietro. Jorge ha già indicato la via di uscita. “Oltre a sviluppare ulteriormente il motore, dovremmo provare nuovi tipi di telai per attraversare la curva più facilmente e facilitare la vita del pilota”. La corsa contro il tempo è iniziata.

L.C.