Jeep Grand Cherokee Trackhawk, il SUV più veloce di sempre

Jeep Grand Cherokee Trackhawk (Twitter)

Jeep Grand Cherokee Trackhawk è pronto a fare il suo ingresso sulle strade di tutto il mondo, e già ha stupito un po’ tutti per i dati tecnici da urlo. Il SUV statunitense ha una struttura decisamente muscolare, ma un cuore da velocista. La vettura è, infatti, sospinta da un motore V8 6.2 litri sovralimentato capace di sprigionare 717 CV e 875 Nm di coppia che sparano questo gioiello da 2400 kg a velocità pazzesche. Su strada questi freddi dati si tramutano in una velocità massima di 290 km/h e un’accelerazione capace di spingere il SUV da 0 a 100 in 3,5 secondi.

I dati della Jeep Grand Cherokee Trackhawk erano stati comunicati durante il recente New York Auto Show e avevano lasciato tutti a bocca aperta, tutti tranne gli uomini di Elon Musk che subito si erano affrettati a sostenere che il record apparteneva alla loro Tesla Model X, che è capace di ibridare il cronometro nello 0-100 a 2,9 secondi. Dal Gruppo Fiat è subito arrivato un chiarimento.

Tesla vuole il primato del Jeep Grand Cherokee Trackhawk

Secondo i vertici del Lingotto, infatti, la Jeep Grand Cherokee Trackhawk non può essere paragonata alla Tesla Model X, in quanto appartenente ad una categoria di vetture diverse, seguendo la segmentazione 2016 dello specialista Ward’s (gruppo editoriale statunitense). Secondo tale classificazione, infatti, la Tesla Model X sarebbe un CUV (Middle Luxury Cross Utility Vehicle), mentre la Jeep Grand Cherokee Trackhawk sarebbe per l’appunto un SUV (Middle Sport Utility Vehicle).

Sulla Jeep Grand Cherokee Trackhawk di notevole livello anche l’impianto frenante rigorosamente Brembo e costituito da dischi da 400 mm all’anteriore e 350 mm al posteriore. Il SUV è dotato di tutti i sistemi di infotainment di ultima generazione, ma soprattutto dà al guidatore la possibilità di cambiare assetto a secondo del tracciato che quest’ultimo di trova ad affrontare.

Antonio Russo