MotoGP, le gomme scelte da Michelin per Jerez

Gomme Michelin MotoGP
Gomme Michelin (©Getty Images)

La MotoGP torna in pista nel weekend sul circuito di Jerez de la Frontera. Si tratta del quarto appuntamento del campionato 2017, il primo in Europa. C’è grande attesa per il Gran Premio di Spagna.

Da venerdì i piloti e team cominceranno le prove libere. Da lì si comincerà a capire quali sono i valori in pista. Anche se, come spesso capita con Valentino Rossi, bisogna sempre aspettare la gara per avere risposte definitive. Ma nel frattempo si valuterà i tempi dei vari rider nei turni precedenti, ipotizzando come potrebbero andare le cose in corsa in base al passo mostrato.

MotoGP, Michelin: parla Piero Taramasso

In ottica gara è fondamentale la scelta delle gomme giuste. La Michelin per Jerez porta tre soluzioni da asciutto (morbida, media e dura) per anteriore e posteriore. Per quanto concerne gli pneumatici posteriori quello medio sarà asimmetrica col lato destro più duro, mentre la morbida e la dura saranno entrambe simmetriche, come le anteriori. In caso di poggia, sono previste due opzioni di gomme da bagnato: morbida e media.

Piero Taramasso, manager Michelin Motorsport divisione due ruote, al sito ufficiale MotoGP.com ha dichiarato: “Dopo la trasferta oltre oceano una tappa vicina a casa dove sarà più semplice l’organizzazione logistica. Jerez è una di quelle tappe dove si possono vedere i progressi fatti. Una pista dove non sempre il livello di grip è ottimale, con molti cambi di direzione e che rende necessarie gomme molto bilanciate che diano il massimo sulle curve lente così come su quelle veloci. Per il lunedì di test metteremo a disposizioni nuove opzioni, così che i piloti potranno lavorare facendo paragoni con quanto usato in precedenza”.

La Michelin punta a migliorare rispetto al 2017 e spera di averlo fatto. Servirà attendere venerdì per capire se i piloti saranno contenti delle nuove coperture. Sarà importante sentire le valutazioni in merito all’usura, soprattutto, oltre che alla performance.