Lucio Cecchinello (©Getty Images)

Lucio Cecchinello ha le idee chiare per la stagione MotoGP 2018. Trovare gli sponsor necessari per tornare in pista con due piloti. Al fianco di Cal Crutchlow l’obiettivo è Franco Morbidelli, rivelazione stagionale della Moto2 e allievo della VR46 Riders Academy.

Tre vittorie in tre gare non possono non suscitare un grande interesse. Sarà forse prematuro per parlare di progetti futuri con un campionato ancora agli albori. Ma già diverse squadre della classe regina hanno puntato gli occhi sul giovane fenomeno romano. In caso di vittoria iridata sarà difficile strapparlo dalle mani del team Marc VDS. Ma Lucio Cecchinello in ogni caso non vuole rinunciarci, ammesso di riuscire a schierare un secondo alfiere sulla scacchiera del Motomondiale.

“Sto lavorando già con il bilancio per il 2018″, ha confessato il team manager di Honda LCR a Speedweek.com. Non appena saprò la posizione finale dei miei sponsor prenderò in considerazione le opzioni sul mercato piloti. Il costo dovrà essere compatibile con il mio budget”. Ma le idee sono già nitide: “Franco Morbidelli sarebbe la cosa migliore”.

Prima di tutto sarà doveroso prolungare il contratto con Cal Crutchlow, in scadenza a fine 2017. Visti i buoni risultati e la sua capacità di fare meglio rispetto a molti piloti ufficiali, il britannico è un’autentica garanzia. “Per quanto riguarda questo problema, stiamo operando in un contesto di mercato molto competitivo. Pertanto, non sarei sorpreso se Cal avesse altre opzioni”. Le sirene “ufficiali” sarebbero Aprilia e Suzuki con cui ha già negoziato dopo l’addio alla Ducati.