MotoGP, Valentino Rossi: “Vinales è un vero fenomeno”

Vinales e Rossi

Valentino Rossi elogia Maverick Viñales, nonostante la caduta che lo ha lasciato a bocca asciutta nell’ultima gara di Austin. Dopo aver incantato nei test invernali il pilota di Figueres registra il primo zero assoluto in gara. Un errore normale per un giovane pilota alle prese con la nuova Yamaha YZR-M1. Eppure non ha perso l’alone di favorito per il titolo MotoGP 2017.

Le distanze sono ravvicinate, in pista e in classifica. Basta un minimo errore per vedersi surclassare dagli inseguitori. Ma dopo il Texas sarà la volta di Jerez, una pista favorevole alla casa di Iwata. Inoltre Valentino Rossi minimizza l’errore dell’ex pilota Suzuki, ora compagno di box. Tanto che non è riuscito a spiegare il vero motivo della caduta al secondo giro del Gran

“Non credo che Viñales viva come in un sogno, perché ciò che ha fatto finora è sorprendente. Tutto quello che abbiamo immaginato, che sarebbe andare veloce, ha fatto tutto alla perfezione, nonostante la caduta rimane uno dei favoriti”, ha detto il pilota di Tavullia come riporta Motorsport.com. Del resto la caduta al COTA non ha nulla a che vedere con le difficoltà riscontrate l’anno scorso in sella alla GSX-RR. “Viñales, come è stato dimostrato con la Yamaha, è un vero e proprio fenomeno”.