Test F1 Bahrain 1, Lewis Hamilton il migliore

Lewis Hamilton (©Getty Images)

Lewis Hamilton ha chiuso al vertice la prima giornata di test in Bahrain.

Il driver  Mercedes ha vissuto una mattinata complicata visto che dopo appena un quarto d’ora dall’inizio è rimasto bloccato in pista facendo sventolare la bandiera rossa. Risolto il problema, che si è rivelato di natura elettrica, l’inglese ha ripreso a girare accumulando ben 97 tornate con miglior crono un 1’31″358 firmato con gomme soft. Staccato di sei decimi Antonio Giovinazzi, in azione con la Ferrari per provare alcuni pezzi nuovi e autore di 93 giri. Il Cavallino ha coinvolto per l’occasione anche Sebastian Vettel, che si è concentrato sulle Pirelli 2018. Il tedesco è stato rallentato nel pomeriggio da un guasto al motore e per questo proseguirà con il programma fino alle 9.

Il pace-setter del mattino Daniel Ricciardo si è diviso tra lavoro sull’aerodinamica e sulle coperture. E ha concluso in terza piazza staccato di quasi un secondo con appena 45 giri completati a causa di noie alla power unit che l’ha abbandonato alla curva 1. La sostituzione dell’unità dovrebbe comunque garantire a Pierre Gasly di prendere normalmente parte al turno di mercoledì. Sul fronte motore Renault ha avuto qualche grattacapo pure il debuttante della Toro Rosso, stoppato due volte e ottavo al termine.

Buona la prestazione di Romain Grosjean, con un gap di poco più di 1″. Il pilota della Haas ha potuto testare i freni Carbon Industrie per valutare l’eventuale la possibilità di un cambio a scapito dei Brembo, da lui spesso contestati.

Alle sue spalle la Williams di Felipe Massa, in attività al pomeriggio. Mentre Lance Stroll, settimo è stato il meno presente sul tracciato avendo coperto solo 35 giri. A far loro compagnia nel box l’ex pilota di riserva McLaren Gary Paffett.

Nico Hulkenberg si è confermato in forma con la Renault. Diversamente la scuderia di Woking è stata colpita da nuovi guai alla PU. Oliver Turvey è infatti uscito per soli due giri d’installazione e poi è rimasto in garage fino ad un’ora dalla bandiera a scacchi, coprendo un totale di 17 tornate.

Decimo Alfonso Celis con la Force India. Quindi Marcus Ericsson su Sauber, protagonista di ben 105 giri in cui si è dedicato all’assetto e alle coperture.

CLASSIFICA GIORNO 1 TEST BAHRAIN

1 Lewis Hamilton Mercedes 1m31.358s 97
2 Antonio Giovinazzi Ferrari 1m31.984s 0.626s 93
3 Daniel Ricciardo Red Bull 1m32.349s 0.991s 45
4 Romain Grosjean Haas 1m33.452s 1.094s 87
5 Felipe Massa Williams 1m32.509s 1.151s 56
6 Nico Hulkenberg Renault 1m33.624s 2.266s 74
7 Lance Stroll Williams 1m33.729s 2.371s 35
8 Sean Gelael Toro Rosso 1m33.885s 2.527s 78
9 Sebastian Vettel Ferrari 1m33.894s 2.536s 89
10 Alfonso Celis Jr Force India 1m33.939s 2.581s 70
11 Marcus Ericsson Sauber 1m34.550s 3.192s 106
12 Oliver Turvey McLaren 1m35.011s 3.653s 17