Ferrari sogna Verstappen. Marchionne: “Sta maturando bene”

Sergio Marchionne (©Getty Images)

Sergio Marchionne ha presieduto l’assemblea degli azionisti Fca e Ferrari ad Amsterdam, per fare un bilancio del primo trimestre 2017. E’ stata una buona occasione per parlare anche di Formula 1 e dell’eroe di casa Max Verstappen.

“La Ferrari è finalmente lì dove dovrebbe essere”, ha esordito il presidente del Cavallino Sergio Marchionne ai giornalisti olandesi. Incalzato da alcune domande su Verstappen ha lasciato intendere che potrebbe essere un pilota interessante per la Rossa. Ma serve maturare esperienza e svincolarsi dal contratto con Red Bull prima di fare progetti.

“Max è giovane, ha ancora tutta la vita davanti a sé. Ferrari, invece, ha 70 anni – ha dichiarato il manager abruzzese -. Attualmente Verstappen è occupato con un altro team e sta maturando molto bene”. Non ammette a chiare lettere di averlo nel mirino, ma è un obiettivo sottinteso, ostacolato dal contratto blindato con Red Bull.

Sergio Marchionne non può che essere soddisfatto del rendimento Ferrari nei primi due GP. In attesa del vero banco di prova in Bahrain, dove le Mercedes sembrano aver ripreso il sopravvento. “Ora abbiamo un gruppo di ragazzi che dovrebbero essere orgogliosi per la nostra macchina. Siamo in una posizione eccellente con molti nuovi, giovani, perché non abbiamo bisogno di una superstar britannica. Sono davvero orgoglioso di questa squadra, hanno fatto un ottimo lavoro. La vettura ora è là e crediamo di poterla sviluppare bene nelle prossime settimane e mesi”.

Il boss Ferrari ha parlato anche del nuovo patron Liberty Media: “Il cambiamento dei principali azionisti della Formula 1 e del nuovo equilibrio di potere non è facile. Ma noi crediamo che fare questo cambiamento fosse la cosa corretta. Dobbiamo dare il tempo a Liberty Media e al CEO John Malone e alla sua squadra di crescere nelle loro nuove posizioni”. Ferrari acquisterà delle azioni? “Al momento stiamo esaminando se contribuire finanziariamente”.