MotoGP, Valentino Rossi designa il suo erede

Valentino Rossi (©Getty Images)

Franco Morbidelli è indubbiamente il pilota del momento, già nella passata stagione aveva sbalordito tutti con un finale di stagione di altissimo livello, coronato da 5 podi consecutivi nelle ultime 5 gare del mondiale Moto2. Quest’anno però l’inizio è stato davvero sbalorditivo, praticamente da record. Il pilota romano, infatti, ha vinto le prime due gare in Qatar e in Argentina, diventando il primo italiano a raggiungere due successi consecutivi nella categoria creata nel 2010.

C’è grande entusiasmo intorno a Franco Morbidelli, che finalmente sembra poter dare un futuro alla lunghissima tradizione italiana in MotoGP. Dopo la morte prematura di Marco Simoncelli, i nostri colori raramente hanno conosciuto qualche sussulto nel Motomondiale e con Valentino Rossi, ormai al crepuscolo della sua straordinaria carriera l’Italia ha urgenza di avere un nuovo idolo.

Per Valentino Rossi Morbidelli fa paura

Come riportato da “Motorsport.com”, anche Valentino Rossi ha deciso accendere i riflettori su Franco Morbidelli: “Ho goduto tantissimo. Credo che è veramente forte, ha fatto una gara incredibile. Pensava di riuscire ad andare via, ma Marquez è stato davvero bravo a restare con lui. Negli ultimi due o tre giri è riuscito a tirare fuori quel pelo in più e sta facendo davvero paura”.

Valentino Rossi in un certo senso fa una sorta di investitura per il nuovo talento della Moto2: “Per prima cosa è il primo italiano che vinto due gare di fila in Moto2, prima di lui nessuno c’era mai riuscito. Morbidelli è uno che arriva passo dopo passo, ma quando è lì per gli altri sono guai”. Insomma parole al miele per il talento capitolino.

Valentino Rossi sta vivendo un’annata davvero particolare. Sinora ha già raccolto due podi, ma è alle prese con il nuovo compagno di squadra, Maverick Vinales, che è maledettamente forte e ha già vinto le prime due gare, lasciando solo le briciole agli avversari.

Antonio Russo