Dodge Challenger SRT Demon: l’auto più scattante al mondo

photo Twitter

Al Salone di New York si è presentata al mondo intero la Dodge Challenger SRT Demon. Una creazione da record realizzata dal gruppo Fca, prima auto di serie capace di impennare, la più scattante al mondo in grado di passare da 0 a 100 km/h in 2,3 secondi. Numeri che lasciano intendere il motivo del suo nomignolo “Demon”.

Per inquadrare tutta la sua potenzia bisogna partire dal motore. Un V8 da 6,2 litri sovralimentato, 840 CV e 1.044 Nm di coppia erogati dal 6.2 V8 sovralimentato. L’otto cilindri più potente di sempre, ma non arriverà mai in Europa. 3.000 esemplari sono previsti per i cultori statunitensi, 300 per il Canada. Figurarsi che la National Hot Rod Association l’ha giudicata troppo veloce per essere utilizzata nelle gare di accelerazione ufficiali, in quanto gli avversari nulla potrebbero contro la Dodge Challenger SRT Demon.

Nonostante sia omologata per uso stradale i tecnici Dodge hanno dotato questa “belva” di soluzioni inedite per una vettura di serie: parafanghi allargati, sospensioni da competizione, pneumatici Nitto da drag racing 315/40 18″. Grazie ad un pulsante sulla plancia che modifica la mappatura del motore può utilizzare benzina 100 ottani. Tra le tante diavolerie tecniche citiamo il Launch Control e il Torque Reserve, che aumenta la pressione del compressore volumetrico prima della partenza.

La vettura viene fornita con il solo sedile pilota, mentre il sedile passeggero e il divano posteriore sono degli optional serviti alla simbolica cifra di un euro. In più il costruttore americano offre una garanzia di 3 anni o 36 mila miglia per l’intera vettura e 5 anni o 50 mila miglia per il propulsore. La Dodge Challenger SRT Demon sarà disponibile in 14 colorazioni. Al momento della consegna verrà fornito un kit con ruote anteriori strette da drag, filtro aria a cono, cric e avvitatore per il cambio pneumatici, la cover per i passaruota, il manometro per le gomme, una borsa degli attrezzi e la chiave dinamometrica.