Fernando Alonso alla 500 Miglia di Indianapolis: salterà Monaco

Fernando Alonso
Fernando Alonso (©Getty Images)

Fernando Alonso parteciperà alla 500 Miglia di Indianapolis il prossimo 28 maggio. Il due volte campione del mondo di F1 prenderà così parte a una delle più prestigiose gare di durata.

Lo spagnolo guiderà una McLaren-Honda con motore 2.2 litri V6 turbo e Dallara (come tutte le monoposto IndyCar) del team Andretti Autosport. Questo impegno lo costringerà a saltare il Gran Premio di Monaco di F1. La gara del Principato è prevista nella stessa giornata e, ovviamente, Alonso preferisce essere negli Stati Uniti. Considerando lo scarso livello di competitività della monoposto che guida in F1, sicuramente distrarsi in un’altra competizione non può che aiutare il suo morale. L’inizio di campionato 2017 è stato disastroso, nonostante il team di Woking fosse ottimista nei mesi precedenti.

500 Miglia di Indianapolis: Fernando Alonso felice

La McLaren deve decidere con chi sostituire Fernando a Montecarlo. Dovrebbe essere Jenson Button, ancora sotto contratto con la scuderia, a rimpiazzarlo. Conosce già l’ambiente e la macchina, dunque è la scelta più logica. Anche se, ovviamente, non bisogna scartare eventuali sorprese.

Alonso è entusiasta di partecipare alla 500 Miglia di Indianapolis e ha così commentato la cosa al sito ufficiale McLaren: “Sono davvero molto felice di poter correre la 500 Miglia di Indianapolis con la McLaren, la Honda e la Andretti Autosport. Non ho mai provato prima una vettura di quella categoria, né girato su un ovale, ma sono fiducioso. Mi rendo conto che dovrò imparare molto in fretta, ma volerò a Indianapolis subito dopo il GP di Spagna e prenderò confidenza con la nuova McLaren-Honda-Andretti a partire dal 15 maggio, per fare quanti più chilometri possibili”.

Il due volte campione del mondo di F1 è consapevole che sarà complicato essere competitivo negli Stati Uniti, ma vuole cercare di fare una grande prestazione. Considerando pure il suo contratto in scadenza a fine anno e un futuro in F1 non certo, è credibile che l’asturiano stia valutando più opzioni per gli anni a venire. Il 35enne di Oviedo sogna di vincere la 500 Miglia di Indianapolis e la 24 Ore di Le Mans. Dopo aver già vinto il Gran Premio di Monaco, ambisce alla Triple Crown. Solo Graham Hill è riuscito a vincere tutte e tre le competizioni.