Marc Marquez: “Sento meno pressione, Maverick e Valentino vanno forte”

Marc Marquez (©Getty Images)

Marc Marquez non ha cominciato la stagione proprio nel migliore dei modi. Il campione del mondo in carica MotoGP, infatti, dopo il 4° posto conquistato in Qatar, in cui ha denotato scarsa competitività è tornato dall’Argentina con un clamoroso zero in casella. Lo spagnolo sembra non riuscire a trovare il giusto feeling con questa Honda, che per ammissione stessa degli altri piloti del marchio giapponese, quest’anno sembra davvero complicata da guidare.

Come riportato da “Motorsport.com”, Marc Marquez, in merito a questo primo scorcio di stagione ha così dichiarato: “Sento molta meno pressione rispetto l’anno passato. I due piloti Yamaha sembrano molto forti. Non solo Maverick, ma anche Valentino, che sembra soffrire in prova, ma poi in gara tira fuori il meglio”.

Marquez è consapevole di poter lottare per il titolo

Marc Marquez ha anche analizzato i problemi della sua moto: “Yamaha come pacchetto è un ottimo insieme, sono molto coerenti. Bisogna lavorare mano nella mano con Honda per cercare di trovare il modo per migliorare i nostri risultati. Stiamo ancora lavorando. In Argentina ad esempio nel warm up avevamo trovato una certa quadratura, ma poi in gara è successo quello che è successo e quindi tutto quanto di buono fatto nel weekend è stato cancellato”.

Infine, lo spagnolo ha dedicato un pensiero anche alla migliore Honda di domenica, quella di Cal Crutchlow: “Il fatto che avremmo sofferto nelle prime gare già lo sapevamo dall’inverno. Dobbiamo migliorare molto dal punto di vista dell’elettronica, che è l’aspetto dove soffriamo di più. Tuttavia, nonostante questi problemi, Cal ha terminato sul podio e io ero in testa quando sono caduto, quindi dobbiamo essere fiduciosi per il futuro”.

Antonio Russo