Aston Martin Vanquish S, modello dedicato alla Royal Air Force

Aston Martin Vanquish S Red Arrows Edition (Twitter)

L’Aston Martin Vanquish S è una delle vetture più belle e costose al mondo, ora però questo splendido modello è pronto a fare il suo ingresso sul mercato in una curiosa variante Red Arrows Edition. L’auto in questione è un omaggio da parte del marchio inglese allo squadrone acrobatico della Royal Air Force. Personalizzata dall’atelier Q, la vettura è stata commissionata dal concessionario Aston Martin di Cambridge. Gli esterni sono verniciati con la particolare tonalità Eclat Red, manco a dirlo, la stessa che personalizza le livree degli aerei di sua maestà.

Davvero molto belle anche le finiture bianche e blu, ma soprattutto sconcerta per la sua particolarità il tetto in fibra di carbonio. La vettura è ricca di particolari che richiamano le sue origini puramente inglesi, come le Union Jack dipinte sulle alette dello splitter anteriore. Gli interni sono arricchiti da ricami con la formazione ufficiale di volo della squadra acrobatica. I sediolini sono di colore verde e nero, così come il volante.

La vettura avrà una tiratura limitata

La plancia centrale spacca praticamente a metà l’auto. L’Aston Martin Vanquish S Red Arrows Edition verrà venduta in abbinata ad un set di caschi e di abbigliamento, con tanto di valigie comprese. Di questo gioiello ne saranno costruite ben 10, di cui 9 saranno disponibili per l’acquisto, mentre una sarà donata al RAF Benevolent Fund.

La versione standard dell’Aston Martin Vanquish S ha un prezzo di circa 260mila euro. La vettura monta un V12 di 6 litri aspirato, capace di erogare 600 CV e 630 Nm di coppia. Le prestazioni parlano di 295 km/h e di un’accelerazione capace di passare da 0 a 100 in 3,5 secondi. Non ci è dato ancora sapere se le specifiche tecniche verranno variate e in tal caso potenziate per la versione Arrows Edition. Sicuramente, vista la tiratura limitata, ci vorranno parecchi soldi per portarsi a casa questo gioiellino.

Antonio Russo