Maverick Vinales: “Non mi interesso di Valentino”

Maverick Vinales (©Getty Images)

Maverick Vinales sembra pronto ancora una volta a mettere tutti in riga anche durante il Gran Premio d’Argentina. Sinora le prove libere hanno visto lo spagnolo primeggiare su tutti. Tanto, troppo indietro, invece, Valentino Rossi, che sembra soffrire gli stessi problemi visti ad inizio weekend in Qatar. Male anche le Honda, entrambe cadute, ambedue incapaci di arginare lo strapotere dell’ex Suzuki. Infine inizio di weekend pessimo per Ducati, con i due piloti ufficiali addirittura più lenti dei team clienti.

Insomma Maverick Vinales sembra non avere avversari in vista di domenica, ma lui continua a predicare calma: “Più giri faccio su questa moto e meglio mi sento. In MotoGP non è mai un gioco da ragazzi, non si può dormire sugli allori. Bisogna prepararsi per la gara. Domenica dall’inizio alla fine vedremo tempi molto diversi perché la pista muta durante la gara”.

Maverick Vinales chiamato alla prova bagnato

Lo spagnolo, inoltre non si è detto pienamente soddisfatto dei nuovi pneumatici Michelin. Poi Maverick Vinales ha anche parlato della possibilità di guidare sotto la pioggia: “Sono molto curioso di capire se i miei risultati scarsi sotto la pioggia del 2016 erano dovuti a me o alla Suzuki. Non ho mai guidato la Yamaha sul bagnato, ma in passato sia in Moto2 che in Moto3 ho raccolto buoni risultati in queste condizioni. Sono sicuro di poter essere veloce sia sul bagnato che sull’asciutto, inoltre la Yamaha è sempre andata bene sotto la pioggia”.

Infine, ha parlato di Rossi e del suo distacco dai primi lasciando tutti a bocca aperta: “Non so cosa rispondere, non lo so perché Valentino comincia spesso il weekend con dei problemi, ma poi la domenica si trasforma. Mi ricordo la gara in Qatar, d’improvviso mi sono ritrovato Rossi vicinissimo. In ogni caso non mi interessa di Valentino, io mi concentro sulla mia prestazione”.

Antonio Russo