Maverick Vinales: “Lotta con Marquez? Sarebbe divertente”

Maverick Vinales
Maverick Vinales (©Getty Images)

Maverick Vinales è inarrestabile anche sul circuito di Termas de Rio Hondo. Il neo pilota Movistar Yamaha segna il miglior crono nel venerdì del GP dell’Argentina e conferma di essere il predestinato alla vittoria del titolo 2017. Anticipa Marc Marquez di ben tre decimi e distacca Valentino Rossi a oltre un secondo.

Dopo la vittoria in Qatar Vinales cambia circuito ma il risultato è sempre lo stesso. Primo nelle FP1 e nelle FP2, il feeling con la M1 migliora giro dopo giro. “Sono felice. Penso che abbiamo fatto un ottimo lavoro, perché è una pista completamente diversa dalla precedente e mi sono sentito subito bene, come in Qatar e Phillip Island. Abbiamo fatto un passo avanti – ha sottolineato Maverick Vinales -. La pista non era male e mi sento meglio rispetto allo scorso anno, quando era più sporca”.

Al mattino ha montato le gomme hard “obbligatorie”, ma non hanno frenato la sua prestazione. “Ho fatto una simulazione di gara. Valentino ha corso qui nel 2015 con una gomma dura e ha vinto, ma quelle erano la Bridgestone. Bisogna stare attenti e studiare la migliore mescola per la gara”. Ma il fenomeno di Figueres non si monta la testa, nonostante abbia rifilato tre decimi al campione in carica. “E’ solo venerdì e significa poco. E’ importante il ritmo e sapere che siamo forti e che ancora una volta siamo avanti”.

Il GP dell’Argentina potrebbe essere la prima occasione per un duello ravvicinato con Marquez? “Stiamo facendo un buon lavoro e sarebbe divertente avere qui una lotta con Marc. Ma il nostro obiettivo è di pensare al campionato – ha concluso Vinales -, dare il cento per cento e cercare di salire sul gradino più alto del podio”.