Elkann: “Sergio Marchionne lascerà Fca nel 2019”

John Elkann e Sergio Marchionne (©Getty Images)

Il presidente di Exor John Elkann fa luce sul futuro di Fca e annuncia l’addio di Sergio Marchionne entro il 2019. Intervistato nel corso dell’iniziativa Panorama D’Italia il manager di casa Agnelli rassicura: “In Fca abbiamo tantissime persone brave che potranno succedergli”.

Dopo le voci di corridoio arriva la conferma. Tra due anni Sergio Marchionne lascerà la guida di Fiat Chrysler Automobiles. “Marchionne lascerà Fca nel 2019. Il 2018 lo farà tutto perché vuole portare avanti il piano Fca”, ha detto John Elkann. “Fca va avanti sotto la guida di Marchionne – ha proseguito Elkann – ma con lui lavora una squadra di persone brave. Marchionne continuerà a lavorare con noi. Si occupa di Ferrari in modo straordinario e continuerà a farlo finché vuole. Ci sono ancora molte cose da fare insieme”.

Il nipote di Gianni Agnelli non annuncia novità sul piano di consolidamento. “Il piano di Fca al 2018 va avanti e i risultati si avvicinano ogni giorno che passa… Fca ha sempre investito in Italia”. Nei giorni scorsi, in una lettera agli azionisti di Exor, aveva sottolineato che il valore di Cnh Industrial, Fca e Ferrari si è moltiplicato di quasi sette volte dal 2009 ad oggi. “Nel 2016 i maggiori contributi alla crescita del nostro Nav per azione sono venuti da Cnh, Fca e Ferrari, le tre società forti e globali che sono emerse dalla trasformazione di un travagliato conglomerato italiano come Fiat, grazie al talento unico di Sergio Marchionne”.