Valentino Rossi: “Sistemate alcune cose, ora voglio il podio”

Valentino Rossi (©Getty Images)

Valentino Rossi ha sorpreso ancora una volta tutti nella prima gara della MotoGP 2017 riuscendo a cogliere un insperato podio. Dopo i problemi del pre-campionato che sembravano relegarlo ad un tragico anonimato, l’italiano nel primo Gran Premio dell’anno ha sfoderato una prestazione d’applausi dando, a tratti, addirittura l’impressione di poter lottare per la vittoria. La messa a punto della sua M1 sembra aver fatto uno scatto in avanti impressionante. Non c’è dato sapere se il Rossi visto sino al sabato a Losail faceva pre-tattica o effettivamente era in difficoltà.

Valentino Rossi sembra fugare ogni dubbio parlando del Qatar: “L’inizio del campionato non è stato facile. Abbiamo lavorato tanto durante i test, ma solo durante il weekend siamo riusciti a sistemare diverse cose, soprattutto all’anteriore. La gara è andata molto bene e sono davvero felice di aver colto il podio”.

Rossi va in Argentina per il podio

In Argentina Valentino Rossi è sempre andato molto forte, nel 2015 ha vinto, mentre nel 2016 è arrivato secondo, quindi è facile aspettarsi da lui un buon risultato in sud-america: “Ora si va in Argentina, una pista che a me piace molto, naturalmente sono contento di andarci. Spero di trovare delle buone condizioni d’asfalto, l’anno scorso per noi è stato complicato, anche se poi è arrivato un buon risultato”.

L’anno scorso, infatti, la caduta di Maverick Vinales e l’incidente tra le due Ducati hanno favorito il secondo posto di Valentino Rossi, che sugli obiettivi per il prossimo weekend è chiaro: “Lavoreremo al meglio e cercheremo di salire ancora una volta sul podio”.

Il Dottore ha sempre dimostrato di trarre vantaggio dai momenti difficili uscendone più forte di prima. Inoltre, con la pressione spostata tutta su Vinales e con Marquez e Lorenzo che sembrano ancora attanagliati da diversi problemi Rossi potrebbe incredibilmente ritrovarsi ancora una volta a lottare per il titolo.

Antonio Russo