Lutto nel mondo del rally, ci lascia Giuseppe Volta

Giuseppe Volta fonte dal web

Il mondo del rally è sconvolto dalla scomparsa di Giuseppe Volta, 71 anni, pilota di lungo corso, che ha perso la vita dopo che è stato investito da un’auto sull’autostrada. L’uomo, sceso dalla vettura in seguito ad un tamponamento all’uscita del casello di Chivasso Centro (in provincia di Torino) per compilare il cid è stato travolto da un’altra vettura. Nativo di Ferrara, l’uomo si era distinto a livello nazionale tra gli anni ’60 e ’70 come pilota e meccanico. Tra le sue tante esperienze poteva annoverare anche una con la Abarth di corso Marche a Torino.

Giuseppe Volta aveva anche aperto un’officina dove tanti piloti andavano per preparare le proprie auto. Nella sua carriera ha collaborato con i grandi del rally italiano ed era stato anche a stretto contatto con i team più importanti di questo sport. Il terribile incidente è avvenuto lunedì pomeriggio.

L’uomo si trovava in piedi insieme ad un’altra persona accanto alla propria vettura, quando è stato investito da una 30enne rumena, residente a Torino, a bordo di una Mercedes Coupé. Purtroppo per Volta non c’è stato più nulla da fare, ferita anche l’altra persona che in quel momento si trovava accanto a lui. Per ora è stata aperta un’inchiesta sulla donna, che dovrebbe essere accusata di omicidio stradale. I primi testimoni affermano che quest’ultima non sembrava ne sotto l’effetto di alcol che di stupefacenti.

Antonio Russo