SBK Aragon, Gara-2: Davies batte Rea, 3° Melandri

Jonathan Rea Chaz Davies
Jonathan Rea e Chaz Davies (©Getty Images)

Si è conclusa da pochi minuti Gara2 del Gran Premio di Aragon del campionato mondiale Superbike 2017. Si riscatta Chaz Davies dopo la caduta di ieri, vincendo con la Ducati al termine di un gran duello con la Kawasaki di Jonathan Rea, vincitore di Gara1. Terzo Marco Melandri.

La corsa si è infiammata nel finale, quando a 6 giri dal termine Davies ha passato Rea e si è messo in testa. Vicino a loro Melandri, che a -4 ha passato il campione del mondo, il quale poco dopo ha risposto ripassando. Un terzetto che ha guidato su ritmi ottimi. Purtroppo al penultimo giro il ravennate ha fatto una sbavatura, lasciando così strada ai due rivali ma arrivando comunque terzo al traguardo. Grande duello in testa per la vittoria, con il gallese che ha la meglio.

Quarta piazza per l’altra Kawasaki di Tom Sykes, che ha preceduto l’ottimo Michael van der Mark su Yamaha e uno Xavi Fores quasi miracoloso dopo che la sua Ducati aveva preso fuoco ieri. Chiudono la top 10 Jordi Torres (BMW), Leandro Mercado (Aprilia), Eugene Laverty (Aprilia) e Leon Camier (MV Agusta). Solo 13° Alex Lowes, che a sette giri dal termine ha fatto un lungo ed è finito indietro. Male ancora la Honda, con Nicky Hayden persino ritirato.

SBK Aragon, Gara-2: ordine di arrivo di finale

1. Chaz Davies GBR Aruba.it Racing Ducati 1199R 18 laps
2. Jonathan Rea GBR Kawasaki Racing ZX-10R +0.483s
3. Marco Melandri ITA Aruba.it Racing Ducati 1199R +2.479s
4. Tom Sykes GBR Kawasaki Racing ZX-10R +10.562s
5. Michael van der Mark NED PATA Yamaha YZF-R1 +13.336s

6. Xavi Fores ESP Barni Ducati 1199R +16.951s
7. Jordi Torres ESP Althea BMW S1000RR +18.638s
8. Leandro Mercado ITA IodaRacing Aprilia RSV4 +18.700s
9. Eugene Laverty IRE Milwaukee Aprilia RSV4 +21.290s
10. Leon Camier GBR MV Agusta RC F4 RR +22.246s
11. Roman Ramos ESP Team Go Eleven Kawasaki ZX-10R +24.307s
12. Stefan Bradl GER Red Bull Honda CBR1000RR SP2 +25.829s
13. Alex Lowes GBR PATA Crescent Yamaha R1 +26.611s
14. Randy Krummenacher SWI Puccetti Kawasaki ZX-10R +40.575s
15. Julian Simon SPA Milwaukee Aprilia RSV4 +40.769s

16. Markus Reiterberger GER Althea BMW S1000RR +40.915s
17. Ayrton Badovini ITA Grillini Kawasaki ZX-10R +1m