MotoGP, Jorge Lorenzo a cena con l’amico Vinales

Jorge Lorenzo e Maverick Vinales (Twitter)

Jorge Lorenzo non ha cominciato di certo bene il suo primo mondiale in sella alla Ducati. La prima gara, infatti, è terminata con un grave errore e un 11° posto finale. Lo spagnolo arriva da un’annata grigia in sella alla Yamaha con un addio ricco di strascichi di polemiche. A peggiorare la sua situazione ci ha pensato anche il compagno di squadra Andrea Dovizioso, che con la sua stessa moto ha lottato sino all’ultima curva per la vittoria con Maverick Vinales, vero spauracchio di questo inizio di stagione.

Jorge Lorenzo, così come capitò all’epoca con Valentino Rossi non sembra adattarsi a questa Ducati. I risultati degli ultimi test stagionali proprio in Qatar avevano fatto ben sperare, poi però la gara ha riportato tutti con i piedi per terra. Va meglio, invece, all’ex compagno di squadra Rossi, che a dispetto di un pre-campionato pessimo, in gara ha tirato fuori dal cilindro un podio insperato.

Il museo di Jorge Lorenzo è ricco di cimeli

Jorge Lorenzo nonostante è alla soglia dei 30 anni nel Motomondiale può già vantare numeri di tutto rispetto. Nel suo score, infatti, ci sono 5 titoli mondiali (2 in 250 e 3 in MotoGP), 65 vittorie, 65 pole e 145 podi. Negli anni Lorenzo non si è fatto molto amare dai tifosi italiani per alcune uscite fuori posto contro Valentino Rossi e per una presunta unione con Marc Marquez nell’anno del suo ultimo mondiale vinto.

L’ex Yamaha ha aperto anche un suo personale museo, dove raccoglie vari cimeli dal mondo delle corse sia a 2 che a 4 ruote. Hanno partecipato davvero tutti a questa sorta di raccolta ed ora ad aggiungersi alla già ricca collezione di Jorge Lorenzo ci pensa anche l’amico Maverick Vinales, che proprio ieri si è presentato nel suo museo e ha cenato con lui e ha portato qualche dono. Lo spagnolo della Ducati ha ringraziato in ben due occasioni l’amico Vinales sul proprio profilo Twitter per la sua disponibilità.

Antonio Russo