Motomondiale, il circuito di Jerez intitolato a Luis Salom

Luis Salom
Luis Salom (©Getty Images)

Luis Salom, morto l’anno scorso durante il GP di Catalunya in seguito ad un incidente mortale, potrebbe presto avere un circuito con il suo nome. Ad onorarne la memoria sarà il tracciato di Jerez de la Frontera grazie ad un’iniziativa nata in collaborazione con il suo fan club ufficiale, la famiglia del pilota e i funzionari dell’autodromo.

La proposta sarebbe già sul tavolo del sindaco della città Mamen Sanchez, manca solo la sua decisione finale. La decisione è sorta grazie ad una petizione popolare su change.org e l’attenzione è ricaduta sul tracciato di Jerez perchè era uno dei preferiti di Luis Salom. Ora l’ultima parola spetta al primo cittadino della città spagnola, in quanto il circuito andaluso è gestito da Cirjesa, una società in cui la maggior parte delle azioni sono del municipio. Un bel modo per onorare la memoria di Salom intestandogli una delle piste più famose al mondo.

La petizione inizialmente proponeva di dedicargli la curva 12 del tracciato di Catalunya, dove ha perso la vita durante le prove libere di Moto2. Ma pochi mesi fa amici e familiari hanno lanciato una petizione per dedicargli un circuito, sull’esempio di quanto fatto con Marco Simoncelli all’autodromo di Misano. Adesso i tifosi di Salom attendono solo una firma per veder coronare il loro sogno.