Ciclisti in strada, multe fino a 651 euro per chi li sorpassa troppo vicino

Ciclisti in strada
Ciclisti in strada ©Getty Images

Arrivano interessanti novità per quanto riguarda il codice stradale ed i ciclisti che amano andare a fare gite sulle due ruote. Sarà capitato sicuramente anche a voi, o dal punto di vista dell’autista, o del ciclista, di dover effettuare un sorpasso in strada dovendo fare molta attenzione per non rischiare una collisione che sarebbe potuta rivelarsi molto dura per chi è sulle due ruote. Ora, con il ddl 2658, rinominato il “salvaciclisti” passato in Senato ed ora all’esame della commissione competente, sono state introdotte di fatto delle multe molto salate per chi non rispetterà il nuovo emendamento che prevede che gli autisti dovranno sorpassare chi viaggia in bicicletta ad una distanza di almeno un metro e mezzo.

Ciclisti in strada, nuovo regolamento

Una nuova legge che arriva per cercare di regolamentare quello che di fatto è stato da sempre un forte dubbio per chi si trova alla guida della propria auto, non sapendo a volte come comportarsi in maniera esatta nell’effettuare un sorpasso nei confronti di chi si trova sulla bici. Di fatto un testo che va a colmare quelle che sono le lacune del codice della strada nei confronti di questo tema. Le sanzioni potranno arrivare da un minimo di 163 euro fino ad un massimo di 651 euro, con il rischio di vedere sospesa per un determinato lasso di tempo la propria patente. Un motivo in più per fare maggiore attenzione a quelle che sono le nuove disposizioni.

Una decisione che è stata resa necessaria dagli ultimi dati riguardanti gli amanti delle due ruote con 250 ciclisti che sono morti in strada nell’ultimo anno ed un numero di feriti che si aggira intorno alle 16 mila unità. Un intervento necessario che mira a limare sensibilmente il tasso di incidenti tra auto e biciclette sulle strade del nostro Paese.