Qatar, Marc Marquez: “Pentito di aver cambiato gomma”

Marc Marquez (@Getty Images)

La stagione 2017 di Marc Marquez comincia con un quarto posto a Losail. Una gara sempre al vertice in lotta per la vittoria, fino agli ultimi giri, quando la scelta delle gomme l’ha penalizzato. In griglia di partenza il campione in carica ha deciso di cambiare la gomma anteriore per una mescola media. “Mi pento di aver cambiato la gomma anteriore sulla griglia. E’ quello che più mi dispiace di questo fine settimana”.

La partenza del Gran Premio è stata ritardata per una pioggia improvvisa prima dello start. Ma l’attesa ha ingannato la strategia di Marc, “perché le temperature sono scese, l’umidità è aumentata. Inizialmente avevo scelto la gomma anteriore dura, poi sono passato su consiglio di Michelin alle gomme medie. Un errore. Con la gomma dura davanti avrei potuto lottare per la vittoria fino alla fine”.

Alla fine il quarto posto non è un cattivo risultato, d’altronde l’inizio di stagione 2016 ha portato grandi insegnamenti. Meglio incassare punti e attendere un tracciato più favorevole alla Honda. “Penso che abbiamo trovato qualcosa che può renderci più competitivi nella prossima gara, ma è una conseguenza. Se si perde in accelerazione, si deve guadagnare di più in frenata. Per fare il tempo con la Honda si deve andare alla ricerca della frenata. E’ il mio stile di guida, ho sempre preferito la gomma dura”.

Dopo pochi giri il pneumatico presentava già evidenti abrasioni. Nonostante tutto il fenomeno di Cervera ha lottato per la vittoria per gran parte della gara. Ma la gara di Losail ha evidenziato che la RC213V necessita di più accelerazione. “Soffriamo ancora molto in accelerazione, che rimane uno dei nostri punti deboli. L’anno scorso – ricorda Marc Marquez – è capitata la stessa cosa e ho vinto il campionato”.