Qatar, Maverick Vinales: “Pronti a lottare per la vittoria”

Maverick Vinales
Maverick Vinales a Losail (©Getty Images)

La fortuna aiuta gli audaci e Maverick Vinales conquista la pole position del Qatar saltando le qualifiche. Un successo strameritato sin dai test di Valencia dello scorso novembre, ribadito in Malesia, Australia e Qatar. Il neo pilota Yamaha si è dimostrato sempre il più veloce e domani è pronto a conquistare la sua prima vittoria in sella alla M1, la seconda in carriera nella classe MotoGP.

Il maltempo costringe i piloti a saltare FP4 e qualifiche e, come da regolamento, valgono i piazzamenti delle prove libere. Maverick Vinales non si è fatto trovare impreparato e approfitta del calo generale dei suoi avversari per tentare un’impresa quasi incredibile. Vincere con la nuova moto al primo Gran Premio.

“E’ stata una notte strana sotto la pioggia qui in Qatar. Tuttavia mi sono sentito molto bene sin dalla FP1, ho fatto un buon tempo e sono stato molto più veloce che nella qualifica 2016 – ha dichiarato l’ex pilota Suzuki -. Pertanto, siamo molto felici. Sappiamo che abbiamo un buon ritmo per domenica. Ora dobbiamo fare le regolazioni finali alla moto nel warm-up. Oggi è stato difficile perché non eravamo in grado di guidare con gomme da bagnato. Era troppo rischioso”.

Il maltempo gioca a suo favore e costringe diversi big a partire dalle retrovie, a cominciare da Rossi e Lorenzo. “Alcuni driver sono delusi e altri un po’ più felici. Ma è chiaro che è stato giusto farlo – ha sottolineato Maverick Vinales -. Con una sessione in meno, soprattutto di libere, è più difficile. Ma va bene così e useremo quanto abbiamo trovato nei test cercando di guadagnare sul grip”. L’obiettivo è chiaro: “Siamo pronti a lottare per la vittoria”.