F1 Australia, Prove Libere 2: tempi e classifica finale

Lewis Hamilton, Mercedes (©Getty Images)

Con un clima decisamente più fresco rispetto al mattino (13°C) è partita la seconda sessione di prove libere del GP d’Australia.

Un po’ sulla scia di quanto visto nel turno iniziale i piloti si sono dedicati a coprire la distanza di una gara e capire il comportamento delle nuova gomme. Che ricordiamo, sono più larghe rispetto alla la versione in uso fino al 2016 (+ 6 cm le anteriori e + 8 cm le posteriori). Nello specifico dopo un primo run con soft o supersoft i ragazzi hanno cercato di spremere al massimo le ultrasoft. Le preferite di giornata.

Molti gli errori visti qua e là. In particolare Romain Grosjean su Haas, è finito più volte sulla ghiaia. L’ultima, alla curva 3 a causa, a suo dire, di problemi ai freni. Un giro sull’erba se l’è fatto pure Max Verstappen alla curva 12. Anche se il peggio lo hanno avuto Felipe Massa. Fermo con la sua Williams alla curva 10 per un presunto guasto al cambio. E Marcus Ericsson su Sauber, fuori dai giochi a quattro minuti dalla fine alla curva 6.

Un piccolo brivido l’ha poi vissuto Jolyon Palmer. Per il britannico della Renault, un’uscita in piena velocità sul rettilineo di partenza, che ha fatto volare parecchi pezzi della sua RS17. E apparire la bandiera rossa quando mancava un’ora alla bandiera a scacchi.

In termini di prestazioni, invece, a risultare il migliore è stato ancora Lewis Hamilton con la Mercedes. L’inglese ha firmato il 1’23″620 con le viola. Dietro di lui, a mezzo secondo Sebastian Vettel e l’altro driver delle Frecce D’Argento Valtteri Bottas.

A meno di un secondo pure Kimi Raikkonen con l’altra Rossa. Poi le Red Bull di Ricciardo e Verstappen. A oltre 2″ le McLaren con Fernando Alonso dodicesimo e Stoffel Vandoorne, diciasettesimo.

CLASSIFICA PROVE LIBERE 2

1 Hamilton, 1m23.620s
2 Vettel, 1m24.167s
3 Bottas, 1m24.176s
4 Raikkonen, 1m24.525s
5 Ricciardo, 1m24.650s
6 Verstappen, 1m25.013s
7 Sainz, 1m25.084s
8 Grosjean, 1m25.436s
9 Hulkenberg, 1m25.478s
10 Kvyat, 1m25.493s
11 Perez, 1m25.591s
12 Alonso,1m26.000s
13 Ocon, 1m26.145s
14 Massa, 1m26.331s
15 Ericsson, 1m26.498s
16 Stroll, 1m26.525s
17 Vandoorne, 1m26.608s
18 Wehrlein, 1m26.919s
19 Magnussen, 1m27.279s
20 Palmer, 1m27.549s

Chiara Rainis