Qatar, Jorge Lorenzo: “Gap sorprendente tra Vinales e Rossi”

photo Facebook @Jorge.Lorenzo.Official

Nel primo giorno di prove libere a Losail Jorge Lorenzo ha terminato nella top-5. E’ davanti al suo compagno di squadra Dovizioso, ma il risultato non è oro colato. “E’ fuorviante essere davanti a Dovizioso, perché era l’unico che non ha messo la gomma morbida alla fine. Altrimenti sarebbe finito prima di me, perché con la gomma dura è andata molto più veloce di me”.

Il neo pilota Ducati ha stabilito un buon feeling con la mescola morbida, meno con la dura. Nel GP del Qatar non sarà in pista la nuova carenatura, quindi solo piccoli aggiornamenti che non dovrebbero apportare grandi passi avanti. Le buone sensazioni sono ancora sporadiche e tenere il passo di Maverick Vinales sembra quasi impossibile.

“Siamo fiduciosi che qualcosa migliorerà se il tempo sarà clemente. Siamo lontani dal raggiungere il livello di Maverick, che è il riferimento in questo momento – ha aggiunto Jorge Lorenzo -. Mi ha colpito il tempo di Maverick, perché le condizioni erano peggiori rispetto ai test ma ha eguagliato il suo crono. E’ anche molto sorprendente la differenza di tempo da Valentino. Non per un solo giro. Viñales ha una grande determinazione, un talento enorme, è un atleta che lavora sodo”.

In ottica qualifiche e gara il maiorchino mira a migliorarsi nell’entrata in curva. “Qui perdo rispetto agli altri piloti. Ma devo migliorare la confidenza per sfruttare tutto il potenziale. Forse un altro set-up mi aiuta a trovare le sensazioni di cui ho bisogno”. Serve sicurezza all’ingresso delle curve, per frenare più tardi ed essere più veloce. Trovato il difetto adesso si necessita della soluzione.