Kimi Raikkonen tester d’eccezione per la Ferrari GTC4Lusso T

Ferrari GTC4Lusso T (©Ferrari Official)

In attesa di scatenarsi in pista a partire da questo venerdì sul circuito australiano di Melbourne Kimi Raikkonen si riscalda sull’asfalto di tutti i giorni.

Come ovvio che sia. Nulla è fatto per caso. E le ragioni della conversione in test driver di auto di serie sono da ritrovarsi nella mera pubblicità made in Ferrari.

In un video promozionale che vede Iceman cimentarsi pure nell’hockey su ghiaccio. Disciplina a lui cara. Protagonista della prova è la GTC4Lusso T. Vettura prestige subentrata alla Ferrari FF, a LaFerrari Aperta svelata lo scorso anno. e che soprattutto segue la 812 Superfast. Meraviglioso bolide da 800 cv dotato di motore V12 presentato all’ultimo Salone di Ginevra, a inizio marzo.

Nella clip il pilota di Espoo, non appena lasciato il garage di “casa”, si lancia in una strada sinuosa e ricca di curve in uno scenario collinare adornato da un tappeto di foglie. A spezzare la solitudine e il silenzio il rombo del V8 biturbo da oltre 600 cavalli.

Dalle caratteristiche del tutto simili a quelle di una supercar, la GTC4 Lusso T ha decisamente convinto il 37enne campione del mondo 2007 con il Cavallino. “Mi ricorda il mio passato da pilota di di rally”. Ha dichiarato dopo l’esperienza elogiando l’aggressività della macchina. “E’ molto potente, ma allo stesso tempo precisa e capace di mantenere in maniera impeccabile il punto di corda”.

Per quanto concerne gli altri aspetti tecnici. La nuova Ferrari ha una coppia pari a 750 nm con trazione posteriore. Il passaggio da o a 100 può essere effettuato in 3,5″.

Per Kimi Raikkonen la stagione che sta per cominciare a Melbourne potrebbe essere quella del fine carriera in F1. Approdato nella massima serie nel 2001 con la Sauber. E passato l’anno successivo grazie a buoni risultati alla McLaren. L’erede di Mika Hakkinen resterà a Woking fino al 2006 prima di passare alla Scuderia di Maranello. Nel 2010 di fermerà per un paio di campionati per poi tornare alla Lotus e quindi dal 2014 di nuovo in Italia.