Alfa Romeo Giulia, che successo in Cina!

Alfa Romeo Giulia
Alfa Romeo Giulia (image by Twitter)

Grande successo per l’Alfa Romeo Giulia all’inizio delle vendite online dei modelli dell’auto italiana in Cina. Il modello del ‘Biscione’ è stato messo in commercio sul portale Tmall facente parte del gruppo Alibaba, il più importante nel Paese asiatico per quanto riguarda l’e-commerce. Lo stupefacente risultato ha portato alla vendita di circa 350 esemplari a 33 secondi dalla messa in vendita delle automobili. Grande soddisfazione per il gruppo Fiat Chrysler Automobiles che ha visto così partire nel migliore dei modi la decisione di aprirsi al mercato cinese tramite il web e proseguire in maniera positiva dato che il numero degli acquisti del modello in questione tende ad aumentare.

Alfa Romeo Giulia, molti acquisti in Cina

Il modello della Giulia messa in vendita sul portale Tmall è una versione limitata chiamata Milano che hanno acquistato per un prezzo di poco superiore ai 58 mila euro. Tramite Tmall poi sono state acquistati anche circa 60 modelli della Giulia Quadrifoglio al prezzo di 138 mila euro. Un grande successo che le auto italiane riscontrarono in Cina anche con la Maserati proprio un anno fa con modello Suv Maserati Levante che fu venduto in circa 100 unità in 18 secondi.

Una partenza molto incoraggiante per la casa del Biscione che è partita nel migliore dei modi in quello che viene considerato il secondo mercato mondiale più importante dopo gli USA per quanto riguarda il segmento Premium. L’intenzione dell’Alfa Romeo è quella di lanciare quanto prima anche la Stelvio sul mercato cinese, affidandosi con ogni probabilità al colosso Alibaba per la vendita per arrivare al numero maggiore di pubblico possibile, andando a sfruttare anche la buona riuscita dell’operazione della Giulia.