Audi RS5 Coupé, un’auto sempre più possente

Audi RS5 Coupé

Al Salone di Ginevra ha fatto il suo esordio la nuova Audi RS5 Coupé. La vettura, dalla linea sportiva promette vendite da urlo al marchio tedesco e prestazioni di alto livello agli utenti che decideranno di acquistarla. L’auto si muove su cerchi da 19 pollici, anche se possono essere opzionati anche quelli da 20. La macchina è lunga 4723 millimetri, 74 in più rispetto al modello precedente, che le donano ancora più maestosità su strada.

Ad ululare sotto il cofano di questa Audi RS5 Coupé c’è uno splendidot 2.9 V6 TFSI biturbo, capace di sprigionare 450 CV e 600 Nm di coppia, con un’accelerazione che permette alla vettura di passare da 0 a 100 in 3,9 secondi. Per quanto concerne la velocità massima, si parla di 280 km/h. L’arrivo su strada è previsto per l’alba dell’estate 2017, prezzo di lancio 81mila euro, con le prime unità che verranno naturalmente spedite in Germania.

Audi RS5 Coupé, una vettura muscolare

L’Audi RS5 Coupé si presenta esteticamente con una linea molto morbida, con il musetto anteriore che presenta forme tondeggianti. Sul davanti spicca l’enorme griglia esagonale con rete a nido d’ape. Si fanno notare anche le generose prese d’aria. Sul retrotreno, invece, si fa notare lo spoiler e gli enormi scarichi, mentre i fari sono a sviluppo orizzontale, tagliati a metà dal cofano, molto simili a quelli visti sulla Giulia. La vettura ha alcuni inserti in nero che donano eleganza al tutto.

Gli interni, invece, in egual modo mantengono il tono sportivo, con il nero che padroneggia un po’ ovunque così come il logo RS, incastonato in alto sui sediolini. Il cruscotto è molto ampio e ricco. Lo schermo, a differenza di alcuni modelli di recente costruzione di Audi, si mantiene distaccato dal resto della plancia ed è posto in alto. Il manubrio, invece, ha il fondo piatto così come avviene nelle auto sportive.

Antonio Russo