La pronuncia corretta dei vari marchi automobilistici (VIDEO)

Marchi auto (©Getty Images)

Esistono fabbriche che producono vetture in tutto il mondo, alcuni marchi hanno dei nomi davvero complicati e in alcuni casi la difficoltà  risiede semplicemente nella lingua di provenienza. Negli Stati Uniti ad esempio ci sono diversi problemi di pronuncia per quanto riguarda i nomi di Audi e Porsche. Il sito “Coches.net” ha deciso di far intervenire in merito i rappresentanti delle varie società di auto per capire quale sia la vera pronuncia per i loro marchi.

Nel filmato si chiarisce l’esatta pronuncia di Porsche e Audi, ma si usano questi due esempi come spunto per trattare anche altri marchi. Ad esempio si parla di Alfa Romeo e Ferrari, che spesso in maniera errata vengono pronunciati con una “r” arrotata. La questione diventa spinosa quando si parla di BMW, il brand tedesco, infatti, in quanto acronimo va pronunciato in maniera diversa a seconda delle lingua in uso.

Marchi auto, non sempre la pronuncia è importante

Tra i tanti marchi viene trascurato quello Jaguar, che spesso è stato oggetto di controversie sulla pronuncia. I brand giapponesi che cominciano per “H”, invece, si contraddistinguono per la loro pronuncia aspirata. In ogni caso le lingue sono solo un mezzo per scambiare delle informazioni, quindi possiamo pure affermare che non importa se la pronuncia è sbagliata o meno, l’importante è che le persone che ci sono intorno ci capiscano.

I marchi che creano problemi in fatto di pronuncia sono davvero tanti, ma per un fatto di tempistica, nella clip vengono analizzati solo i principali brand. Nel caso di Honda è il presentatore ha ipotizzare un tipo di pronuncia, perché non vi sono disponibili rappresentanti del marchio giapponese, che diano ulteriori delucidazioni sul tema.

Antonio Russo