Luca Cadalora: “Rossi ha realizzato il mio sogno”

Luca Cadalora (©Getty Images)

Luca Cadalora è uno di quei nomi che salta subito all’orecchio di chi mastica da un po’ il mondo del Motomondiale. Nato a Modena 54 anni fa, dal 1984 al 2000 ha vinto 3 titoli mondiali (2 in 250 e 1 in 125), arrivando al successo in 34 gare e conquistando 72 podi. L’ex pilota dal marzo 2016 è entrato a far parte della squadra di Valentino Rossi come personal coach.

Molti dubitavano della bontà del lavoro di Cadalora, che invece ha condotto Rossi nel 2016 ad una stagione da protagonista. Lo stesso Dottore, come riportato da “Motorsport.com”, ha così dichiarato: “I risultati del lavoro con Luca sono stati positivi sia dal punto di vista umano che professionale. All’inizio era una scommessa, poi ho capito che è importante avere l’aiuto di una persona esperta come lui”.

Luca Cadalora: “Mi sento come se stessi ancora in moto”

Dall’altro lato del cancello, invece, Luca Cadalora si sente onorato della posiziona che assume: “Mi piace tanto questo lavoro, mi fa sentire come se facessi ancora parte della pista, come se stessi ancora in moto. Io e Valentino parliamo molto, ci scambiamo opinioni. Partecipo anche ai briefing tecnici e questo aiuta. Rossi non ha bisogno che gli dica cosa fare, io gli offro solo il mio punto di vista. Naturalmente è lui a gestire tutte le informazioni e a decidere se usarle o meno”.

Luca Cadalora si è anche lasciato andare ad un piccolo desiderio che aveva ai tempi in cui correva: “Quando correvo, avevo un sogno impossibile da realizzare, volevo guardarmi guidare da bordo pista ed è quello che faccio ora per Valentino. Diciamo pure che Rossi ha realizzato il mio sogno”.

Valentino Rossi si appresta a sostenere una delle stagioni più complicate della sua carriera. Sinora, il pre-campionato non ha regalato risultati incoraggianti al Dottore, ma non è detto che proprio grazie all’apporto di Luca Cadalora ci possa essere una crescita esponenziale nell’arco dell’annata.

Antonio Russo