Casey Stoner, svelato il motivo del rifiuto a Lorenzo?

Casey Stoner (©Getty Images)

Casey Stoner ha deciso di abbandonare le moto a fine 2012, ma il Motomondiale non lo ha mai dimenticato. Recentemente ha preso parte ad alcuni test per la Ducati dove ha dimostrato di non aver perso lo smalto. Nei primi giorni dell’anno inoltre ventilava l’ipotesi di un suo ritorno nel paddock come analista di pista di Jorge Lorenzo, ma lo spagnolo ha poi deciso per Michele Pirro, secondo i maligni per un rifiuto da parte dell’australiano.

Ora però sembrerebbe svelato l’arcano segreto. Casey Stoner, infatti, starebbe per diventare papà per la seconda volta. L’australiano lo ha annunciato attraverso i propri profili social dove ha messo la foto di una carrozzina con la seguente didascalia: “Abbiamo delle ottime notizie, il pensionamento è finito”. Grazie all’hashtag possiamo anche dedurre che Stoner diventerà padre ad Ottobre di quest’anno.

Casey Stoner, potrebbe esserci un ritorno in Ducati

Casey Stoner nella sua carriera è l’unico pilota ad aver conquistato il titolo a bordo della Ducati nel 2007 dopo una cavalcata entusiasmante solo al suo secondo anno in MotoGP. Il suo secondo mondiale, invece, lo ha colto nel 2011 su Honda. Ha lasciato il Motomondiale nel 2012 con un bilancio di  176 gare disputate, 45 vittorie, 89 podi, 43 pole position e 2411 punti ottenuti.

La sua carriera è stata segnata anche da diversi problemi fisici. Casey Stoner è già padre di una bambina ed è innamoratissimo della moglie Adriana, che ai tempi del Motomondiale attendeva sempre il marito al parco chiuso per ridargli la fede che gli aveva consegnato prima della gara. L’impegno per un bambino che arriva è tanto, ma non è detto che in futuro l’australiano non possa diventare analista di pista di Jorge Lorenzo, una volta che il piccolo sia cresciuto un pochino.

Antonio Russo