BMW I8 Spyder, il bolide arriva su strada nel 2018?

BMW I8 Spyder

La BMW I8 Spyder è pronta ad approdare sulle strade. Come riportato da “Motor1.com” cominciano a trapelare i primi scatti di questo splendido bolide, provenienti dalla Svezia. Purtroppo, viste anche le rigide temperature presenti sul territorio non è stato possibile calare la capote e nonostante i tanti accorgimenti per camuffarla, questa macchina si offre allo spettatore indiscreto in tutta la sua bellezza.

La vettura è stata ben camuffata, ma si può distinguere tranquillamente la classica griglia frontale BMW e un paio di gruppi ottici leggermente inclinati verso l’alto, che seguono la linea della griglia quasi a formare un sorriso sulla BMW I8 Spyder. Tra le caratteristiche che emergono da questi scatti rubati anche il tettuccio inclinato che si va ad incastonare nel cofano che sporge leggermente oltre i fari.

BMW I8 Spyder, poche variazioni sul tema motoristico

Sulla capote non si evincono ulteriori dettagli, anche se è facile immaginare, che si ripieghi all’indietro e finisca nel cofano posteriore, proprio come avviene per la Porsche 911 Targa. La vettura dovrebbe essere dotata di un motore a 3 cilindri da 1.5 litri affiancato da una batteria al litio, che dovrebbe garantire una potenza complessiva di 372 CV (277 kW). Le caratteristiche meccaniche quindi non si dovrebbero discostare di molto da quelle della coupé.

La BMW I8 Spyder dovrebbe essere presentata in questo 2017 (non vi sono ancora date ufficiali), ma con molta probabilità, la vendita non partirà prima del 2018. La vettura in questione dovrebbe passare da 0 a 100 in 4,4 secondi e raggiungere una velocità massima di 250 km/h.

Per quanto concerne gli interni non si conoscono di preciso le specifiche, anche se è facile immaginare che domini il lusso e lo sfarzo. Per ora nessuna informazione neanche per quanto riguarda il prezzo, anche se siamo quasi certi che sarà proibitivo per molte tasche.

Antonio Russo