Anthony Delhalle, l’ultimo saluto quest’oggi a Le Mans

Anthony Delhalle (©Getty Images)

Anthony Delhalle si è spento a soli 35 anni giovedì scorso mentre provava la nuova GSX-R da Endurance del Team Suzuki-SERT in un test privato sul tracciato di Nogaro. Il pilota francese si stava preparando per la 24 Ore di Le Mans che si terrà il prossimo 16 aprile. Purtroppo però una brutta caduta durante i test è stata fatale per lui. I funerali sono stati fissati per oggi, presso la cattedrale di Le Mans, a pochi chilometri dal luogo dove Delhalle avrebbe dovuto correre fra un mese.

Anthony Delhalle era nato l’11 gennaio del 1982 a Chartres, in Francia, era famoso soprattutto per la sua grande abilità nelle gare di durata. Per tale categoria, il francese, dal 2008 al 2013 era stato per 5 volte campione e 1 volta vice-campione. Il team Suzuki-SERT, invece, è considerato uno dei più importanti e titolati del’Endurance.

Anthony Delhalle nel 2010 aveva preso parte anche ad alcune gare di Moto2 e nella sua carriera, prima di passare alla massima categoria era anche stato per 3 volte campione Endurance STK. A Le Mans, invece, ha corso ininterrottamente dal 2004, salendo sul podio dal 2005 al 2015. Purtroppo la caduta ha distrutto gli ultimi sogni di questo ragazzo, che ha vissuto l’intera carriera puntando sempre al successo.

Antonio Russo