Test F1 Spagna 2, Kimi Raikkonen re dell’ultima giornata

Kimi Raikkonen (© Ferrari Twitter)

Con la sessione appena conclusa è calato finalmente il sipario sul pre-stagione della F1, che vedrà il debutto in pista vero e proprio fra due settimane in Australia.

A confermarsi leader grazie a quell’1’18”634 da record assoluto firmato al mattino Kimi Raikkonen. Il pilota della Ferrari è stato protagonista di una simulazione di gara nel pomeriggio compiendo numerose tornate con le supersoft, salvo poi rimanere fermo a un’ora e mezza dalla bandiera a scacchi alla curva 13 per un guasto elettrico preceduto da un testacoda. Il finnico è comunque riuscito a riprendere per un ultimo stint su medie.

Nessuna nuova per quanto concerne il resto del podio. Max Verstappen si è mantenuto in seconda piazza, con una Red Bull impensierita da qualche noia al turbo e per questo a lungo ai box.

Terzo Carlos Sainz con la Toro Rosso. Lo spagnolo ha accusato in problema a un’ora dal termine ed è rimasto bloccato sul rettilineo principale.

Quarto Valtteri Bottas, giusto 5 centesimi più rapido rispetto a Lewis Hamilton. In azione nel pomeriggio e alle prese con le rilevazioni aerodinamiche. L’inglese della Mercedes ha segnato il suo 1’19”850 con le ultrasoft.

Sesto Nico Hulkenberg su Renault, nel turno pomeridiano attivo con i media, quindi Sergio Perez, autore di ben 128 tornate con la Force India.

Non ha brillato Jolyon Palmer con la RS17, sul circuito per soli 38 giri. Diversamente è stato infaticabile Lance Stroll. Il 18enne della Williams, aspramente criticato per l’inesperienza ha completato senza errori 131 tornate. Una in meno rispetto a Sainz. Il più stacanovista della giornata.

Ha spremuto a lungo le ultrasoft ma si è dovuto arrendere ad una perdita d’acqua Romain Grosjean con una Haas abbastanza in crisi di affidabilità.

Profondo rosso pure per la McLaren. Bloccato da noie elettriche Fernando Alonso ha potuto compiere solo 43 giri.

Chiude il gruppo il duo Sauber, con Marcus Ericsson davanti a Pascal Wehrlein, probabilmente ancora non al 100% dopo l’incidente alla Race of Champions. Il tedesco ha terminato a 4”8 da Kimi Raikkonen.

CLASSIFICA GIORNO 8 TEST F1 SPAGNA

1 Räikkönen Ferrari 1:18.634

2 Verstappen Red Bull 1:19.438

3 Sainz Toro Rosso 1:19.837

4 Bottas Mercedes 1:19.845

5 Hamilton Mercedes 1:19.850

6 Hülkenberg Renault 1:19.885

7 Pérez Force India 1:20.116

8 Palmer Renault 1:20.205

9 Stroll Williams 1:20.335

10 Grosjean Haas 1:21.110

11 Alonso McLaren 1:21.389

12 Ericsson Sauber 1:21.670

13 Wehrlein Sauber 1:23.527

Chiara Rainis