MotoGP Test Qatar, Day-1: Dovizioso c’è, Ducati show

Andrea Dovizioso (©Getty Images)

Prosegue il lavoro di tutti i team per migliorare le moto in vista dell’inizio della stagione il 26 marzo. La MotoGP 2017 sinora aveva dato dei verdetti ben precisi con Maverick Vinales apparso a bordo della sua nuova Yamaha il pilota più in palla nelle prove. Valentino Rossi, invece, per ora sembra ancora un po’ in affanno, ma il Dottore ci ha sempre abituato a colpi di coda nell’arco della stagione.

Sinora molto in difficoltà erano apparse le Ducati, con Jorge Lorenzo ancora non pienamente a suo agio sulla Rossa di Borgo Panigale. In crescita, invece, Marc Marquez che dopo i problemi iniziali di elettronica si è dimostrato ancora una volta al vertice.

MotoGP, Dovizioso spettacolare, male Marquez

Nella prima giornata di test in Qatar però si sono registrate delle sorprese davvero interessanti. Per prima cosa sono apparse incredibilmente davvero in palla le Ducati, con Dovizioso costantemente nei primissimi posti. Certo l’improvviso cambiamento è spiegabile semplicemente nel fatto che la Rossa di Borgo Panigale ha sempre amato molto questa pista.

Sempre tra i primi anche Maverick Vinales, che è continua a destare sorpresa a bordo della sua Yamaha. Buona prestazione anche per Cal Crutchlow, che ha terminato come migliore delle Honda. Male, molto male Marc Marquez che dopo aver sfoggiato la nuova carena è caduto rovinosamente all’ultima curva, per fortuna senza conseguenze.

  1. Andrea Dovizioso ITA Ducati Team 1m 54.819s [Lap 26/36]
  2. Maverick Viñales ESP Movistar Yamaha MotoGP 1m 55.179s +0.360s [49/60]
  3. Cal Crutchlow GBR LCR Honda 1m 55.420s +0.601s [28/28]
  4. Karel Abraham CZE Aspar MotoGP Team 1m 55.613s +0.794s [42/42]
  5. Jorge Lorenzo ESP Ducati Team 1m 55.616s +0.797s [27/46]
  6. Jonas Folger GER Monster Yamaha Tech 3 1m 55.640s +0.821s [27/37]
  7. Valentino Rossi ITA Movistar Yamaha MotoGP 1m 55.679s +0.860s [43/48]
  8. Dani Pedrosa ESP Repsol Honda Team 1m 55.692s +0.873s [21/38]
  9. Johann Zarco FRA Monster Yamaha Tech 3 1m 55.705s +0.886s [45/54]
  10. Andrea Iannone ITA Team Suzuki Ecstar 1m 55.751s +0.932s [30/41]
  11. Danilo Petrucci ITA Octo Pramac Racing 1m 55.830s +1.011s [33/41]
  12. Marc Marquez ESP Repsol Honda Team 1m 55.899s +1.080s [16/39]
  13. Aleix Espargaro ESP Factory Aprilia Gresini 1m 55.916s +1.097s [32/43]
  14. Jack Miller AUS Estrella Galicia Marc VDS 1m 56.017s +1.198s [49/59]
  15. Scott Redding GBR Octo Pramac Racing 1m 56.085s +1.266s [23/37]
  16. Alvaro Bautista ESP Aspar MotoGP Team 1m 56.116s +1.297s [31/43]
  17. Loris Baz FRA Reale Avintia Racing 1m 56.193s +1.374s [25/31]
  18. Alex Rins ESP Team Suzuki Ecstar 1m 56.589s +1.770s [41/48]
  19. Pol Espargaro ESP Red Bull KTM Factory Racing 1m 56.665s +1.846s [44/46]
  20. Sam Lowes GBR Factory Aprilia Gresini 1m 57.090s +2.271s [24/38]
  21. Tito Rabat ESP Estrella Galicia Marc VDS 1m 57.455s +2.636s [36/46]
  22. Mika Kallio FIN KTM Test Rider 1m 58.039s +3.220s [32/32]
  23. Bradley Smith GBR Red Bull KTM Factory Racing 1m 58.755s +3.936s [35/46]