F1, Lauda: “Ferrari la migliore, anno difficile per Mercedes”

Niki Lauda
Niki Lauda (©Getty Images)

Mercedes vede Rosso, Ferrari si finge pessimista. I test non saranno veritieri, ma non possono essere un caso i ripetuti primati di Vettel e Raikkonen nelle prime uscite stagionali. A Barcellona si cominciano a girare le carte in tavola, ma la prova del nove sarà il GP di Melbourne fra quindici giorni. Nell’attesa gli avversari non risparmiano apprezzamenti reciproci, in un gioco al nascondino strategico, alla ricerca di quel bluff capace di sorprendere in gara.

Mercedes guarda con attenzione verso la Ferrari. Applaude Hamilton, gli fa eco Niki Lauda. “In questo momento la Ferrari è la migliore. Le Mercedes sono due decimi dietro, stesso distacco subito dietro per le due Red Bull. E’ questo lo scenario di oggi”, ha dichiarato il presidente non esecutivo a Sky Sport. Il team favorito per il Mondiale? “La Ferrari. Dal primo giorno è stata perfetta. Nessuna sorpresa a Melbourne dalla Mercedes, non sarà tanto diversa da quanto visto qui”.

Le gomme più larghe e la nuova aerodinamica hanno accorciato le distanze? Niki Lauda non è particolarmente ottimista: “Non sono affatto contento”, ha detto al canale televisivo tedesco RTL. “Abbiamo provato alcune cose che non hanno funzionato come previsto. Abbiamo bisogno di fare modifiche per capire come rendere la macchina più veloce possibile… Credo che Mercedes sta per affrontare un anno difficile, ma faremo del nostro meglio, sono ottimista. Credo che Mercedes, Red Bull e Ferrari siano molto vicine, separate da 2 o 3 decimi”.

Una buona notizia per lo spettacolo, in attesa di capire quanto saprà farsi valere Valtteri Bottas durante un GP. “E’ molto vicino a Lewis nei tempi di qualifica, ha perso solo due decimi e questo è un bene, ma ha ancora da migliorare nel lungo periodo”, ha concluso il presidente onorario Mercedes AMG F1. “Si deve lavorare sodo per imparare queste cose, al momento siamo più che contenti”.