Movistar, il futuro nelle mani di Marquez e Alonso

Marc Marquez e Fernando Alonso
Marc Marquez e Fernando Alonso (©Getty Images)

Fernando Alonso e Marc Márquez saranno gli ambasciatori per la piattaforma tv di Vodafone. Entrambi hanno già firmato un accordo di sponsorizzazione personale con Vodafone per offrire interviste e contenuti esclusivi per il nuovo operatore. Vodafone offre due canali tematici F-1 e MotoGP , che comprendono, ovviamente, tutti i premi più importanti in entrambi i campionati, che iniziano all’unisono il 26 marzo a Melbourne e Doha.

La campagna pubblicitaria sarà lanciata la prossima settimana e vedrà protagonisti Fernando Alonso (McLaren-Honda) e il pentacampione Marc Marquez (Repsol-Honda), principali riferimenti di entrambe le discipline. Il pacchetto F1+MotoGP in Spagna sarà offerto ad un prezzo di 10 euro. Alonso torna così ad essere l’immagine della compagnia telefonica Vodafone, già sponsor nel primo periodo della McLaren nel 2007.

Mediaset sfida Movistar

In terra iberica Movistar è titolare dei diritti dei Mondiali F-1 e MotoGP e offre i contenuti premium ad altri operatori televisivi al prezzo stabilito dal tribunale stesso.  Nel caso della F-1, i diritti Movistar terminano alla fine della stagione 2017 e non è ancora noto se rinnoverà. Mediaset Mediapro sono interessati ai diritti dal 2018, anche se dipende dal prezzo fissato dai nuovi proprietari della F-1. Un’asta che prenderà il via dopo le prime gare del campionato e lo spettacolo che saprà offrire il Circus con il nuovo regolamento. E molto potrebbe dipendere dalle prestazioni di Fernando Alonso con la McLaren-Honda.

E’ pur vero che in Spagna Carlos Sainz vince in popolarità, nonostante gli eventuali successi arriveranno in futuro. Ma attualmente tutto dipende dalle prestazioni di Fernando Alonso. La sua stagione sembra poter condizionare anche i contratti milionari per i diritti televisivi. Per quanto concerne invece la MotoGP, Movistar ha ancora i diritti per due stagioni. Se ne riparlerà dopo l’addio di Valentino Rossi…

L.C.