Mobil Globecruiser 7500 Family: casa mobile per l’Apocalisse

photo ActionMobil.com

Mobil Globecruiser 7500 Family è un camper per le situazioni più estreme, ma è già stato ribattezzato come la casa mobile dell’apocalisse. Solitamente quando si parla di fine del mondo si pensa ad un bunker sotterraneo. Invece la soluzione a sei ruote propone un motore diesel da 400 litri installato sulla parte posteriore, garantendo autonomia per molti giorni.

Verniciato di verde militare, 18 tonnellate di peso, superiore a 20 auto di piccole dimensioni, dotato di sei ruote off-road giganti, questo mega-camper non apparirebbe fuori luogo in una zona di guerra. Il Globecruiser 7500 Family è stato progettato dall’azienda austriaca Mobil per le persone che devono affrontare lunghi viaggi su strade impervie. Misura 10 metri di lunghezza, 3,8 metri di altezza e 2,5 metri di larghezza e può contenere fino a 1.000 litri di acqua fresca a bordo.

Il camper che sfida ogni pericolo

Ha un motore da 530 cavalli e viene proposto a 765,000 dollari. Può contenere abbastanza carburante per viaggiare nel deserto per giorni. Possiede inoltre 4 pannelli solari da 240 Watt ed ha un telaio progettato per affrontare qualsiasi terreno accidentato. Un veicolo perfetto per l’apocalisse se si considera che un uomo mediamente utilizza circa 20 litri di acqua al giorno per l’idratazione e servizi igienico-sanitari. L’impressionante capacità di 1000 litri di acqua dolce significa che una persona potrebbe vivere in questo camper per circa 50 giorni.

Ovviamente vanta altre comodità tipiche di un camper: forno elettrico, piano cottura, frigorifero/congelatore, tv satellitare. Infine sul retro è stata installato un piccolo ascensore che può trasportare una moto (non compresa nel prezzo) o ulteriori viveri e attrezzature. La società Mobil lo descrive come perfetto camper di famiglia, che può ospitare due adulti e due bambini. Ma in caso di apocalisse potrebbe rivelarsi utile. Un investimento per il futuro e per la vita.

 

photo ActionMobil.com
photo ActionMobil.com
photo ActionMobil.com
photo ActionMobil.com