Test F1 Spagna 2, Valtteri Bottas il migliore della seconda giornata

Valtteri Bottas (© Mercedes Twitter)

La sesta giornata di test al Montmelo si è conclusa tra le nuvole ma con una temperatura decisamente primaverile attorno ai 20 °C.

A confermarsi il migliore pur non essendo sceso in pista nel pomeriggio Valtteri Bottas su Mercedes, con il suo 1’19”310 firmato al mattino con mescola supersoft.

Stesso discorso per Felipe Massa . L’1’19”420 del brasiliano della Williams è rimasto imbattuto nella seconda sessione.

Ha conservato il podio virtuale pure Kimi Raikkonen. Il ferrarista è stato però vittima di un’uscita alla curva 3 con danni importanti all’ala anteriore e alla sospensione anteriore sinistra a seguito del contatto contro il muro. Per il finnico turno concluso alle 15.50 e per il gruppo uno stop causa bandiera rossa.

Red Flag che ha fatto la sua apparizione anche nelle battute finali quando Max Verstappen, il più attivo con 102 giri, è rimasto fermo alla curva 13 per un guasto al motore. Tra l’altro sostituito dai meccanici Red Bull nella pausa pranzo.

Ha compiuto 59 tornate senza incontrare difficoltà. E finalmente senza commettere errori Lance Stroll con la FW40, seguito da un Lewis Hamilton su W08 capace di coprire 79 giri primariamente con le medie e le soft.

Settimo è rimasto Nico Hulkenberg con la Renault, mentre il collega subentrato nel turno pomeridiano Jolyon Palmer si è trovato in difficoltà con la power unit. Sul tracciato immediatamente con le ultrasoft per segnare il tempo, l’inglese ha completato appena 29 tornate e fatto diverse simulazioni di pit stop.

Si è dedicato ai long run Sergio Perez con la Force India, ottavo con il tempo di 1’21”297. Idem Carlos Sainz con la Toro Rosso.

Ha spremuto soprattutto le gomme supermoribde e ultramorbide Romain Grosjean con la Haas. A precedere Pascal Wehrlein ancora sostituito al pomeriggio da Marcus Ericsson. Tredicesimo e autore di 43 giri.

Infine ancora tanti grattacapi per la McLaren, con Fernando Alonso, obbligato a restare a lungo ai box malgrado una lista di cose da fare tra cui: verifica degli pneumatici, dell’aerodinamica e delle mappature del propulsore. L’iberico nell’intero giorno ha compiuto appena 46 giri con un gap da Valtteri Bottas di 3’731.

Test F1 Spagna Day 6: Classifica e tempi

1 Bottas Mercedes 1:19.310
2 Massa Williams 1:19.420
3 Raikkonen Ferrari 1:20.406
4 Verstappen Red Bull 1:20.432
5 Stroll Williams 1:20.579
6 Hamilton Mercedes 1:20.702
7 Hülkenberg Renault 1:21.213
8 Pérez Force India 1:21.297
9 Sainz Toro Rosso 1:21.872
10 Grosjean Haas 1:21.887
11 Wehrlein Sauber 1:23.000
12 Alonso McLaren 1:23.041
13 Ericsson Sauber 1:23.384
14 Palmer Renault 1:24.774