Chevrolet Camaro Track Concept, un’auto da sogno

Chevrolet Camaro Track Concept (Facebook)

Da qualche anno ormai la General Motors ha deciso di ritirare dal mercato europeo la Chevrolet, lasciando però in alcuni paesi ancora la Corvette e la Camaro. Ora, in occasione del Salone di Ginevra, il marchio statunitense è pronto a lanciare la sua nuova creazione, la Chevrolet Camaro Track Concept, basata sulla Camaro SS. La vettura dovrebbe essere dotata di freni Brembo, cerchi da 20 pollici, piccole minigonne laterali in nero che fanno da contrasto al colore verde della macchina.

Sotto il cofano di questa Chevrolet Camaro Track Concept urla un V8 da 6,2 litri, capace di erogare 453 CV e 617 Nm di coppia massima con un cambio automatico a 8 rapporti. Grazie alle sospensioni ribassate, la vettura ha una migliore tenuta di strada. La vettura a differenza di altre Chevrolet precedentemente viste si offre con forme più morbide e tondeggianti.

Chevrolet Camaro Track Concept, il nero contrasta il verde

Sul retrotreno spicca un piccolo spoiler di colore nero che sormonta i due gruppi ottici a sviluppo orizzontale. Sul davanti, invece, spicca la grande griglia trapezoidale con fantasia a nido d’ape. Il nero è una costante su questa vettura e fa da costante contrasto con il verde, che è comunque il colore preminente. Sono neri, infatti, anche gli specchietti, parte del cofano anteriore e alcuni inserti sul tettuccio.

Gli interni, curati come sempre nei minimi dettagli sono caratterizzati da sedili Recaro, un voltante a fondo piatto e la pedaliera in alluminio. Il cruscotto è all’insegna della semplicità, con il lato passeggeri che presenta un comodo spazio per riporre oggetti e il solito computer di bordo che campeggia al centro e con il quale si possono comandare vari aspetti della vettura.

Per ora non si conoscono ancora ulteriori informazioni su questa nuova  Chevrolet Camaro Track Concept, ne tanto meno il prezzo di cartellino di questo bolide, che promette di far sognare tanti amanti dei motori.

Antonio Russo