Vanda Electrics e Williams unite per la Dendrobium

Dendrobium (© Vanda Electrics Twitter)

La Vanda Electrics ha finalmente diffuso un teaser di quella che sarà la sua nuova creatura esposta al Motor Show di Ginevra. Si tratta di una supercar, come ovvio, al 100% elettrica. E il suo nome è Dendrobium.

Dal forte impatto visivo. La vettura, puramente sportiva. Può vantare alcuni elementi davvero all’avanguardia. Un esempio. Il tettuccio e le porte automatizzate. Queste ultime altresì sincronizzate. Per cui all’apertura si assisterà allo sbocciare di un fiore. Il dendrobium, appunto. Orchidea simbolo di Singapore. Patria dell’azienda produttrice.

A regalare quel plus immancabile per un prodotto di questa levatura. La collaborazione con la Williams Avanced Technology. Reparto ingegneristico nato in seno alla scuderia di Grove di F1, dedicato alla strada.

L’aerodinamica, la dinamica del veicolo, le strutture superleggere, la costruzione a bassi volumi e l’elettrificazione: sono stati i punti di contatto tra le due Case. O meglio questi sono stati i contributi forniti dal marchio britannico.

Con un potenziale da circa 320 km/h e un passaggio da 0 a 100 in 2″7 l’auto asiatica vuole rendere unica l’esperienza di guida. Abbracciando chi è al volante con un halo ad alta performance creato ad hoc per la Vanda Electrics e del tutto simile a quelli che si vedono nelle gare del mondiale endurance.

“Ci ha fatto piacere partecipare allo sviluppo di questa macchina. Credo che con essa si siano spinti oltre i limiti del design e della tecnologia elettrica”. Ha dichiarato Craig Wilson, managing director della WAE.

“La Dendrobium è l’interpretazione e l’espressione di un passo oltre ai confini delle auto elettriche di prestazione. Per questo motivo abbiamo voluto ingaggiare un partner di alto livello. Ora aspettiamo di vedere la reazione del pubblico. Per ora la nostra hypercar è soltanto un concept. Ma l’intenzione è quella di metterla in produzione. Diciamo che è in cima alla lista. E assicuriamo che ciò che sarà sul mercato rappresenterà il top della tecnologia e del design”. Il commento di Larissa Tan, direttore generale di Vanda Electrics CEO.

Chiara Rainis