Reale Avintia Racing si svela sulle nevi di Andorra

Il team Reale Avintia Racing è stato presentato su un palcoscenico incantevole come le nevi di Andorra e il circuito del microstato iberico. Le Ducati del team spagnolo sono state trasportate in elicottero fino ai 2500 metri di altezza dove ad aspettare c’erano Hector Barbera e Loris Baz, line up confermata di questa stagione, e che correranno rispettivamente su una GP16 e una GP15. Per la Casa di Borgo Panigale era presente all’evento Paolo Ciabatti, direttore sportivo Ducati.

Hector Barbera ha annunciato che non sarà presente ai test in Qatar a causa dell’infortunio rimediato in allenamento meglio non rischiare per non mettere a rischio la partecipazione al primo GP del 26 marzo a Losail. “Per il momento devo seguire le tappe del recupero e non ci sarò per il prossimo test a Losail – ha detto il pilota spagnolo -. Non ha senso rischiare di non arrivare in condizione alla prima gara è meglio che recuperi al 100% in vista di questo importante appuntamento. Dopo i problemi avuti nei precedenti test, questo infortunio è il peggio che mi poteva capitare ma devo restare positivo e pensare ad essere al massimo per quando inizia il campionato”.

A supportare il lavoro del team è arrivato anche il nuovo sponsor Reale che va ad affiancarsi al già presente Avintia. La squadra satellite della Ducati sarà supportata al massimo, pronta ad iniziare una stagione quanto più lontana dalle posizioni basse. “L’anno scorso abbiamo girato sulla neve e questa volta siamo arrivati in quota – ha detto Loris Baz -. La nuova colorazione della moto mi piace tanto, e non vedo l’ora di salirci in sella per i test a Losail. L’anno scorso non è stato come avrei voluto, ma con il nuovo prototipo ho già trovato un buon feeling. Credo che in molte gare potrò lottare in zona top ten”.

La fotogallery sulle nevi di Andorra

View post on imgur.com