MXGP Indonesia, Tony Cairoli: Velocità, Fango e Gloria

photo Facebook @TonyCairoli222

La seconda tappa del Mondiale di Motocross è stata ostacolata dalla pioggia. La pista di Pangkal Pinang, sull’isola di Bangka (Indonesia), Tony Cairoli ha conquistato un difficile quanto prezioso 4° posto che gli consente di allungare a +8 in classifica su Clement Desalle.

Nella giornata di sabato le avverse condizioni meteorologiche hanno costretto a chiudere i battenti dopo le prove del mattino. In Gara-1 sono stati usati i tempi delle prove per stabilire la griglia di partenza. Il pluricampione siciliano è partito dal quarto cancello con la sua KTM 450 SX-F, ma dopo appena un giro era decimo. Ha proceduto con cautela per non restare impantanato nel fango, ma nella seconda parte di gara è risalito fino alle posizioni di vertice chiudendo in quarta posizione. Le piogge equatoriali hanno costretto a cancellare la Gara-2 spostando la prossima sfida fra due settimane in Patagonia.

“Peccato che il meteo non ci abbia dato tregua perché la pista poteva essere bella ed un pubblico così numeroso e caloroso avrebbe meritato uno spettacolo diverso – ha detto Tony Cairoli -. In gara uno sono partito così così, poi durante il primo giro sono stato attento a dove mettevo le ruote, cercando di evitare i canali più profondi e le trappole create dal fango, perdendo però diverse posizioni”.

Tra sorpassi e ritiri l’otto volte iridato è riuscito a rimontare fino al quarto posto, un ottimo risultato in ottica campionato. “Sono contento per il bel podio ottenuto dal mio compagno di squadra Glenn che ha terminato secondo e che sta ottenendo frutti per il duro lavoro che sta facendo insieme a me. Non vedo l’ora di andare in Argentina per la prossima gara – ha concluso Cairoli – su una delle mie piste preferite, dove incontrerò il pubblico sudamericano”.

Classifica MXGP 2017

1. Antonio Cairoli (ITA, KTM), 68 points;

2. Clement Desalle (BEL, KAW), 60 p.;

3. Tim Gajser (SLO, HON), 56 p.;

4. Evgeny Bobryshev (RUS, HON), 44 p.;

5. Jeremy Van Horebeek (BEL, YAM), 42 p.;

6. Glenn Coldenhoff (NED, KTM), 41 p.;

7. Gautier Paulin (FRA, HUS), 39 p.;

8. Shaun Simpson (GBR, YAM), 36 p.;

9. Romain Febvre (FRA, YAM), 34 p.;

10. Kevin Strijbos (BEL, SUZ), 34 p.