MotoGP, Maverick Vinales: “Ho capito il segreto di Rossi”

Maverick Vinales (©Getty Images)

Maverick Vinales si prepara ad affrontare forse la stagione più importante della sua carriera. Lo spagnolo dopo le buone prestazioni in Suzuki si trova finalmente in sella ad una moto di un top team ed ha buone possibilità di lottare per il mondiale. Nella corsa al titolo di campione del mondo MotoGP però dovrà battagliare con il compagno di squadra Valentino Rossi e con gli altri 2 spagnoli, Marc Marquez e Jorge Lorenzo.

Come riportato da “Solomoto.es”, Maverick Vinales ha parlato del fatto che viene dato da tutti come indiziato principale per vincere il mondiale 2017: “Sentire questo mi da motivazioni in più. Il fatto che i tuoi avversari ti vedano come candidato principale per vincere il titolo nonostante io non abbia ancora fatto una sola gara in sella alla Yamaha è importante. Ciò vuol dire che vedono in me tanto potenziale, non vedo l’ora di cominciare la stagione”.

“Con Valentino Rossi non ho problemi siamo sempre andati d’accordo. Vedremo cosa succederà in pista dove si può solo vincere e io voglio vincere. Spero che tra noi si mantenga rispetto reciproco finché le nostre strade non si separeranno. Guardo spesso Valentino, lui fa tutto con molta calma, credo che sia quello uno dei suoi segreti. Non testa molte cose, ma quello che prova lo prova sino in fondo. L’ho guardato molto, lui sceglie con calma quello che è buono e quello che non lo è”.

Maverick Vinales parla anche della sua nuova moto: “Non c’è molto da migliorare sulla nuova moto, magari qualcosa da parte mia, mentre sulla Yamaha qualcosa in frenata. Dobbiamo riuscire a mantenere l’aderenza per tutta la gara. Valentino e Marc frenano fortissimo, credo che quello sia uno degli ambiti in cui ci sono più margini di miglioramento”.

Maverick Vinales: “Battere Marquez non sarà facile”

“La Yamaha bisogna guidarla in maniera meno aggressiva rispetto alla Suzuki. In ogni caso dobbiamo lavorare sull’ultima parte di gara e su una frenata più aggressiva per essere sempre competitivi. In ogni caso trovo questa moto fantastica. Non ho dovuto cambiare molto il mio stile di guida. Credo che molte gare si decideranno negli ultimi giri, tanti piloti rompono gli indugi nelle ultime curve”.

Maverick Vinales ha anche parlato del fatto che viene definito da molti come l’anti-Marquez: “Marc è uno dei più forti piloti della MotoGP, abbiamo entrambi lo stesso obiettivo, sarà emozionante. Battere Marc non sarà facile, lui è molto talentuoso, anche Honda lavora ad un livello davvero alto. Per vincere devo dare il 100%”.

“Credo che Michelin ha lavorato bene, poi una gomma difettosa può sempre capitare, è accaduto anche con Bridgestone. Sono in un team vincente, quindi è naturale che il mio obiettivo stagionale deve essere il campionato. Sono molto felice di aver firmato per Yamaha, mi sono trovato subito alla grande sulla moto, quindi sono davvero contento”.

Antonio Russo