The Beast: le armi segrete della Limousine di Trump

Limousine Trump
photo Dailymail.co.uk

Conosciuta come ‘Cadillac One’ e ‘The Beast’ è la limousine che accompagnerà fedelmente il presidente Donald Trump. La vettura è alle ultime fasi di collaudo prima di essere portata alla casa Bianca. Più lunga di due mega Suv per il momento è ancora in colorazione mimetica bianca e nera, in modo da rendere più difficile l’identificazione di nuove funzioni a bordo del veicolo.

Dopo il collaudo definitivo la versione finale sarà dipinta di nero e argento proprio come quella attuale. General Motors aveva inizialmente programmato di consegnarla per l’insediamento del presidente Trump a gennaio, ma sarà affidata soltanto a fine mese. Ogni singola vettura costa una cifra pari a 1,4 milioni di euro, spesa che va moltiplicata per una flotta di 12 unità.

Le dotazioni “di serie”

Probabilmente può essere considerata l’auto più sicura al mondo, pesa otto tonnellate e dispone di portiere in acciaio di otto pollici di spessore. Basti pensare che pesano quanto quelle di un Boeing 757 e sono testate per resistere ad attacchi biologici e chimici. Può resistere alla carica di una bomba da guerra, il parabrezza antiproiettili non si piega neppure davanti ai proiettili di una 44 Magnum e il serbatoio del carburante resiste alle esplosioni.

L’unico finestrino che può essere abbassato è quello del conducente, in caso si debba pagare un pedaggio. Come spiega il Daily Mail nel bagagliaio ci sono sacche di sangue nel caso il presidente Trump necessiti di una trasfusione di emergenza. Tra le altre dotazioni fucili, pistole, pneumatici Kevlar che consentono di proseguire il viaggio anche se sono a terra, un sistema di ossigeno nel bagagliaio in caso di attacco chimico, telecamere per la visione notturna e motore V8 da 6,6 litri. In caso di viaggi superiori ai 30 minuti il presidente Usa si sposterà sull’elicottero Marine One.