500 Abarth 695 XSR, al Salone di Ginevra la presentazione

Fiat 500 Abarth 695 Yamaha XSR

Il Salone di Ginevra si avvicina e tra le tante novità che verranno presentate in Svizzera c’è anche la nuova 500 Abarth 695 XSR Yamaha Limited Edition e la 595 Pista. Da quest’ultima collaborazione inoltre è nata anche la Yamaha XSR900 Abarth. Tante le personalizzazioni presenti vicino a queste vetture davvero uniche.

Per quanto concerne la nuova 500 Abarth 695 XSR sarà equipaggiata con uno splendido 1.4 T-Jet da 165 CV e da cerchi in lega da 17″ con finiture in nero opaco. Inoltre è possibile personalizzare la vettura con un kit di elaborazione che incrementa la potenza sino a 180 CV. Grande attenzione anche alla connettività, l’auto, infatti, sarà dotata di sistema Uconnect con l’integrazione di Apple CarPlay. La 500 Abarth 695 XSR sarà disponibile da aprile, inoltre i clienti italiani e britannici potranno usufruire di un’iniziativa a premi in cui sarà possibile vincere 2 ingressi validi per gli Abarth Day del 20 maggio più una serie variegata di gadget.

500 Abarth 595 Pista, un’auto dalla vocazione agonistica

La 500 Abarth 595 Pista, invece, ha sotto il cofano un motore 1.4 T-Jet da 160 CV (117 kW), capace di sviluppare una coppia massima di 230 Nm. La vettura ha una velocità massima di 216 km/h e un’accelerazione capace di andare da 0 a 100 in 7,3 secondi. In pieno stile Abarth è altissima la quantità di personalizzazioni da poter apportare a questa splendida vettura, inoltre per la versione berlina  vi è la presenza del tetto apribile elettronicamente in vetro. Mentre la cabrio è dotata di capote ad azionamento elettrico.

Gli interni, invece, sono curati nei minimi dettagli, con uno schermo 7″ TFT, che campeggia al centro della plancia e permette di gestire le varie funzioni della vettura. Inoltre è possibile visionare alcuni dei circuiti più famosi come Monza o Spa per poter avere tutte le informazioni necessarie per poter migliorare il proprio tempo sul giro. Questa 500 Abarth 595 Pista, come da nome, ha una vocazione puramente agonistica. La vettura è inoltre dotata di tutti i sistemi di connessione del caso, che la rendono un vero gioiello di tecnologia e connettività.

Antonio Russo